Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Nubifragio a Nervesa: case e strade allagate, residenti sul piede di guerra

 

NERVESA DELLA BATTAGLIA Sono immagini spaventose quelle che immortalano gli effetti della bomba d'acqua abbattutasi nei comuni della zona del Montello, nel primo pomeriggio di domenica 13 maggio. Tra questi c'è anche la testimonianza video di Antonio Scalise, residente in via Comuni, nella frazione di Bavaria a Nervesa, una delle zone più colpite dal maltempo. Scalise, autore del video, ha voluto scrivere una lettera alle autorità cittadine e regionali, responsabili a suo dire per le conseguenze provocate dal maltempo nelle scorse ore. Quelle che seguono sono le parole pubblicate sul suo profilo Facebook poche ore dopo la fine del nubifragio:

Siamo sconcertati della poca affidabilità che abbiamo ricevuto da parte dell'amministrazione di Nervesa della Battaglia e del consorzio Piave. Mi riferisco in particolare al signor Giuseppe Romano per l'incapacità di garantire un livello di sicurezza adeguato ai cittadini veneti per quanto riguarda l'affluenza dei canali. Le autorità hanno voluto attribuire la colpa al volume di pioggia caduta in pochi istanti domenica pomeriggio ma noi residenti siamo certi che non è solo così. Via Comuni da tempo continua ad andare sott'acqua allagando cantine e abitazioni. Come residenti vogliamo rivolgerci all'amministrazione di Nervesa per la negligenza dimostrata nel gestire un banale caso che doveva essere risolto già da molto tempo. Un pensiero va poi anche al presidente Luca Zaia, portabandiera di un Veneto perfetto, dove invece d'imperfetto c'è molto a partire proprio da qualche governante che voi stesso avete elogiato. Siamo gente comune che si alza al mattino e lavora di notte per adempiere con sacrifici al proprio dovere e che non ama essere presa in giro. Avete un'altra volta messo in ginocchio la popolazione solo perchè gli interessi sono stati rivolti ad altre intenzioni. E' questo il Veneto che voi tutti sognate? Vi invitiamo a prenderne coscienza.

VIDEO REALIZZATO DA ANTONIO SCALISE

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento