Stefanel, azionisti in assemblea: «No ad un nuovo amministratore»

Martedì 15 gennaio gli azionisti si sono riuniti a Ponte di Piave per discutere sul futuro dell'azienda. Rinviata ogni decisione in merito alla situazione patrimoniale del gruppo

La sede dell'azienda a Ponte di Piave

Si è tenuta martedì 15 gennaio, in prima convocazione, l’assemblea ordinaria e straordinaria degli azionisti di Stefanel S.p.A. Per quanto riguarda il punto all’ordine del giorno della parte ordinaria, l’assemblea non ha approvato la proposta di nomina di un nuovo amministratore presentata da un azionista di minoranza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ogni determinazione relativa all’integrazione del consiglio di amministrazione è quindi rimessa nuovamente ai competenti organi societari. Per quanto riguarda la parte straordinaria invece, l’assemblea, preso atto della situazione patrimoniale della società al 30 settembre 2018, dalla quale emerge una perdita complessiva di euro 20.976.195,87 e un patrimonio netto di euro 7.536.190,29, ha deliberato, come proposto dal consiglio di amministrazione, di rinviare ogni decisione in merito alla situazione patrimoniale della società all’esito del processo di riorganizzazione aziendale in corso. L’assemblea, inoltre, ha preso atto che, nell'ipotesi di mancato perfezionamento di un concordato preventivo o di un accordo di ristrutturazione dei debiti, gli amministratori riscontreranno, rispettivamente, l’impossibilità di beneficiare, ovvero l’avvenuto venir meno, degli effetti dell’art. 182 e provvederanno tempestivamente a svolgere le conseguenti incombenze, informandone tempestivamente i soci a norma di legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Laurea in Medicina a Treviso: Governo impugna la legge del Veneto

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Apre a Oderzo il Würth Store, negozio con oltre 5 mila prodotti professionali

  • A 25 anni rileva un ristorante e apre una pizzeria per giovani e famiglie

  • Ricerche sui terremoti, trevigiano premiato dall’ETH di Zurigo

  • Malore fatale mentre è a casa dell'amico, muore a 23 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento