Ancora atti vandalici a San Fior: distrutti i lumini e rubato il santino dell'edicola

Non c'è pace per i residenti di via Palù e via Sile, i vandali continuano a colpire esasperando l'intera comunità

Nella notte tra venerdì esabato, probabilmente gli stessi vandali che nei giorni scorsi hanno rotto in mille pezzi il Santo e i fiori presso il capitello di Via Sile e Palù a San Fior di Sotto, hanno rotto e gettato a terra i lumini già ripristinati e tolto dall’edicola il santino posizionato al posto della statua. Venerdì i residenti e alcuni volontari avevano ripristinato il luogo in attesa dell’arrivo della nuova statua, ma sabato di nuovo la triste scoperta. A riferirlo sono stati i residenti delle Vie Palù e Sile, pe un vile atto che lascia tutti atterriti una probabile ragazzata che sta prendendo però una brutta piega. Infine, alcuni residenti hanno anche notato cartelli stradali girati e abbattuti poco dopo il centro di San Fior di Sotto, nei pressi di Santa Giustina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento