Auto troppo veloci vicino alle case, in arrivo cinque nuovi autovelox

Operazione "strade sicure" nel Comune di Salgareda dove l'amministrazione ha deciso di installare 5 colonnine per il rilevamento della velocità nelle strade del paese

Sono già stati installati dal Comune ma entreranno in funzione solo nei prossimi giorni. Cinque nuovi autovelox hanno fatto la loro comparsa nelle strade di Salgareda e sono pronti a multare gli automobilisti più indisciplinati.

Le nuove colonnine sono state posizionate: nella frazione di Arzeri, a Campodipietra, in via Soldati (direzione argine) e ben due hanno trovato posto nella frazione di Vigonovo. Il problema dell'alta velolcità a pochi passi dalle case era diventato insostenibile per molti residenti con bambini piccoli. L'amministrazione comunale ha deciso allora di correre ai ripari installando le nuove colonnine che entreranno in funzione a rotazione per i primi mesi. Il piano del sindaco Favaretto è quello di aumentare ancor di più la lotta all'alta velocità posizionando altri tre velox, oltre alle cinque già posizionate. Uno di questi sarà installato a Campobernardo nelle vicinanze della pista ciclabile che verrà realizzata nei prossimi mesi. Gli automobilisti sono avvisati: d'ora in avanti a Salgareda i limiti di velocità dovranno essere rispettati.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Lega, è partita la corsa alla poltrona di Zaia

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Si schianta con la bici contro un'auto sul Montello, 41enne in coma

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento