Dieci milioni di euro per aiutare le aziende colpite dal maltempo

Importante contributo stanziato dalla Regione nelle scorse ore. Mercoledì 5 dicembre l'emendamento per le imprese è stato approvato all'unanimità da tutto il consiglio regionale

Foto d'archivio

È stato approvato mercoledì 5 dicembre all'unanimità dal Consiglio regionale un emendamento al collegato alla legge di stabilità regionale 2019 che offre una importante risposta della Regione alle imprese danneggiate dagli eccezionali eventi meteorologici che hanno recentemente devastato il Veneto.

La Regione, infatti, ha deciso di istituire, nell’ambito del fondo di rotazione dedicato alle imprese ubicate nella Provincia di Belluno, una apposita sezione speciale rivolta alle imprese colpite dal maltempo. Su una disponibilità attuale del fondo di circa 18 milioni di euro, con un provvedimento attuativo della Giunta regionale verranno destinati alla nuova sezione speciale 10 milioni di euro, che potranno essere successivamente ricalibrati in base alle esigenze che verranno espresse dalle imprese, in coordinamento con il Commissario straordinario all'emergenza. «L’intervento - ribadisce l’assessore regionale allo sviluppo economico Roberto Marcato, presentatore dell’emendamento - rappresenta una prima, importante risposta del consiglio e della giunta alle necessità delle imprese danneggiate dal maltempo e prevede la possibilità, in accoglimento delle richieste del territorio, di erogare alle imprese colpite finanziamenti a tasso zero non soltanto per gli investimenti, ma anche per interventi sulla liquidità delle imprese. Sono felicissimo – aggiunge Marcato - perché ancora una volta il Veneto dimostra che, di fronte ad un’emergenza, non c’è distinzione di partito, di colore, di estrazione politica, ma tutti assieme diamo una risposta a chi ne ha bisogno. Su input del presidente Luca Zaia ho proposto questo emendamento e vedere che viene accolto e votato all'unanimità è un bel segnale di attenzione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Coronavirus a Treviso, 12 persone positive al tampone: scatta l'isolamento

Torna su
TrevisoToday è in caricamento