Tarzo: tagliate nella notte le bandiere italiane per il 25 Aprile

E' successo in via Roma dove una trentina di tricolori esposti in strada sono stati brutalmente tagliati. Le immagini diffuse sui social hanno suscitato sdegno e indignazione unanimi

In foto: una delle bandiere tagliate (Immagine tratta da Facebook)

Un atto gravissimo proprio nel giorno della Festa della Liberazione. A Tarzo una trentina di bandiere italiane appese ai lampioni di via Roma, tra il cimitero e la sede di banca Prealpi, sono state tagliate nel cuore della notte tra mercoledì e giovedì.

Le immagini, pubblicate sui social network, hanno sollevato subito grande sdegno tra i residenti e le autorità cittadine. Chi le ha pubblicate si chiede, in maniera provocatoria, se sia stata la forza del vento a rovinare i tricolori ma l'ipotesi è apparsa subito poco probabile visto che il numero di bandiere strappate è davvero elevato. La colpa sarebbe da attribuire a un deprecabile atto vandalico. Sulla vicenda indagano ora i carabinieri di Cison di Valmarino che stanno visionando i filmati delle videocamere di sorveglianza per provare a risalire all'identità dei responsabili di un gesto tanto meschino. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

  • Frontale tra auto lungo la Postumia: 5 le persone ferite, una è grave all'ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento