Ucciso dalla leucemia a soli undici anni: il piccolo Edoardo non ce l'ha fatta

Era ricoverato nel reparto di oncoematologia dell'ospedale di Padova. Domenica scorsa il suo cuore ha smesso di battere. I funerali si terranno mercoledì 13 marzo a Mansuè

In foto: Edoardo Schipor

L'intera comunità di Fossalta Maggiore, nel Comune di Chiarano, piange in questi giorni la tragica scomparsa di Edoardo Schipor, bambino di origini romene vinto da una gravissima leucemia che l'aveva colpito ormai quattro anni fa, nel gennaio del 2015, a soli 7 anni.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso" il piccolo si trovava ricoverato nel reparto di oncoematologia dell'ospedale di Padova quando, domenica scorsa, il suo cuore ha smesso di battere. In questi quattro anni di lotta alla malattia, i familiari di Edoardo avevano provato tutte le cure possibili nella speranza di salvare la vita al loro bambino. Un anno fa Edoardo si era sottoposto a un trapianto di midollo donato dal fratello. Purtroppo però l'operazione non ha avuto gli effetti sperati e, dopo un primo miglioramento nelle terapie, le condizioni del piccolo sono tornate ad aggravarsi. In tutti questi anni di sofferenze, Edoardo ha sempre lottato con il sorriso e la determinazione di un piccolo guerriero. Nella sala giochi dell'ospedale salutava e rincuorava tutti i nuovi arrivati giocando con loro e rassicurandoli sul fatto che sarebbero presto tornati a casa. Anche lui aveva una gran voglia di lasciare l'ospedale e tornare a Fossalta Maggiore insieme alla sua famiglia ma la malattia gliel'ha impedito. Comprensibilmente sconvolti dal dolore i suoi familiari, molto conosciuti in paese e perfettamente inseriti nella comunità locale. Il papà di Edoardo è un dipendente della Girasole e molti colleghi hanno voluto dimostrargli, in questi giorni, la loro vicinanza per una perdita così sconvolgente. Il sorriso di Edoardo si è spento domenica mattina, a soli 11 anni, circondato dall'affetto della sua famiglia. I funerali saranno celebrati mercoledì 13 marzo, alle ore 14, nella chiesa evangelica romena di Mansuè, in via Bosche. Il feretro proseguirà poi alla volta del cimitero di Fossalta Maggiore dove la salma del piccolo Edoardo troverà degna sepoltura. 

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento