Eurial e Cartotecnica Scotton, due grandi realtà ai piedi del Grappa

Lunedì la visita nelle aziende trevigiane dell'assessore al lavoro della Regione Veneto, Elena Donazzan

L'assessore in visita alla Scotton

L’Assessore al Lavoro della Regione Veneto Elena Donazzan ha incontrato ieri l’Amministrazione Comunale di Borso del Grappa guidata dal Sindaco Flavio Domenico Dall’Agnol. Gli Amministratori comunali, con cui Donazzan si è intrattenuta a lungo presso la sede municipale, hanno donato all’Assessore Regionale un volume da loro promosso sulla Grande Guerra, ed in particolare sulla figura dell’aviatore Matteo Fabbian, originario di Borso del Grappa e tragicamente perito nel 1917 dopo essere stato colpito in servizio da una pattuglia nemica. «A Borso del Grappa, comune che conta poco meno di 6 mila abitanti, c’è una zona industriale che occupa oltre mille persone: le attività produttive e le necessità di imprenditori e lavoratori sono state al centro dell’incontro con l’Amministrazione comunale»: spiega Donazzan.

L’incontro è proseguito con la visita congiunta di due importanti realtà imprenditoriali del territorio, l’azienda Eurial Italia S.P.A. (110 lavoratori, fatturato di oltre 50 milioni di euro) e la Cartotecnica Scotton S.P.A. (130 addetti, fatturato 10 milioni di euro). «La multinazionale francese Eurial ci ha ricevuti con il suo staff dirigenziale per presentarsi e presentare le proprie strategie per il futuro. Quello di Borso del Grappa è l’unico stabilimento italiano di questa azienda importante per la lavorazione del latte: qui vengono prodotti yogurt e formaggi freschi a marchio Bontà Viva. Un approccio, il loro, molto positivo: una realtà che ha volontà di investire in Italia e di radicarsi sul territorio»: afferma l’Assessore Regionale.

Donazzan Borso del Grappa-2

«Cartotecnica Scotton è invece una realtà storica di Borso del Grappa: fondata nel 1974, era nata nel settore delle bomboniere, specializzandosi poi nel packaging diventando leader nel suo campo. Ha superato indenne la crisi degli anni 2009-2011, continuando a crescere in maniera inesorabile e continuativa grazie alla capacità innovativa dell’imprenditore, il signor Scotton, che è fattore determinante dell’alta qualità dei loro prodotti -spiega Donazzan- la loro forza è appunto la qualità ed una rete commerciale davvero importante, che permette loro di servire i propri clienti con oltre 35 mila codici di prodotto. Essere riconosciuti come fornitore Walt Disney la dice lunga sulla loro leadership».

Potrebbe interessarti

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

  • Buona la prima: al Biscione in pista oltre 200 ballerini di tango argentino

  • L'estate incantata arriva a Treviso: cinema e spettacoli da luglio a settembre

  • Emergenza caldo, i sindacati: «Metalmeccanici a rischio, stop al lavoro»

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Sparito nelle acque del Piave, ore di angoscia per Nicola Bertoli

  • Grave incidente a Ponzano, cade con lo scooter: soccorso dal Suem 118

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento