Caldo record, il sindaco ai cittadini: «Andate al centro commerciale»

Nel vademecum pubblicato dal Comune di Zero Branco contro le temperature roventi, il sindaco Durightto ha consigliato di rifugiarsi allo ZeroCenter. Polemiche dalle opposizioni

In foto: lo ZeroCenter di Zero Branco

Temperature roventi in tutta la provincia di Treviso. Tra la giornata di oggi, giovedì 27 giugno, e domani l'allerta resterà altissima per possibili malori ed emergenze legate al gran caldo. A Zero Branco il neo-eletto sindaco Luca Durighetto ha voluto pubblicare nei giorni scorsi uno speciale vademecum con una serie di consigli utili da seguire per difendersi dall'ondata di caldo record.

Giovedì 27 giugno, per esempio, la sala consiliare climatizzata del municipio resterà aperta fino alle ore 18 per dare un po' di refrigerio a tutti i cittadini sprovvisti di aria condizionata e alle fasce più deboli della popolazione. A far storcere il naso alle opposizioni cittadine è stata però una particolare voce del vademecum che invitava gli abitanti di Zero Branco a rifugiarsi al centro commerciale ZeroCenter di via Noalese per trovare un po' di refrigerio durante il giorno. Lo ZeroCenter però, fanno notare le opposizioni, è sprovvisto di un atrio comune con aria climatizzata. Ai negozi si deve accedere sempre dall'esterno, esponendosi dunque al caldo torrido e mettendo a rischio la salute dei residenti. Più che un consiglio, quello del sindaco sembra uno spot pubblicitario, cocludono i detrattori del primo cittadino. Durighetto ha subito rispedito al mittente le accuse spiegando che non c'era nessuna intenzione di far pubblicità o dimenticarsi delle attività commerciali del centro del paese. Il vademecum era un insieme di consigli di buonsenso per aiutare le fasce più "a rischio" nel superare il caldo record di queste ore. Oltre alla sala consiliare, il primo cittadino consiglia di recarsi anche al centro anziani climatizzato. Due valide alternative al centro commerciale sulla Noalese che, in questo caso, hanno messo tutti d'accordo.

Qui sotto il vademecum del Comune
zero-branco-2

Le temperature di giovedì mattina

Termometro rovente già dal mattino in provincia di Treviso. Alle ore 10, secondo i rilevamenti delle centraline Arpav, quasi tutti i Comuni della Marca erano sopra i 30 gradi. Gaiarine e Castelfranco Veneto i due Comuni più caldi con 33.4° e 33° di prima mattina. Nelle prossime ore le temperature potrebbero raggiungere i 39°. Venerdì invece Venezia e Verona sono state inserite nella lista delle città da bollino rosso a livello nazionale, simbolo di un caldo africano che non mollerà la presa anche per tutta la prossima settimana. Nel fine settimana le temperature diminuiranno leggermente e dovrebbero raggiungere i 32-33 gradi, rientrando dunque nei valori stagionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

Torna su
TrevisoToday è in caricamento