Cane azzanna e fa cadere una bambina: 200 euro di multa al proprietario

L'aggressione risale all'aprile del 2017. Il caso, finito in tribunale, si è concluso con la condanna del proprietario dell'animale. Oltre al risarcimento dovrà pagare le spese legali

In foto: un cane boxer (Immagine d'archivio)

Era l'8 aprile del 2017 quando una bimba di soli 5 anni, che stava giocando nei giardini pubblici di Casier, è stata azzannata e spinta a terra da un cane di razza boxer.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", la vicenda ha avuto inizio quando la piccola ha visto una sua amica, figlia del padrone del cane, in mezzo al parco. Senza pensarci due volte ha iniziato a correre verso di lei per salutarla ma il cane, molto protettivo nei confronti dell'altra bambina, ha interpretato quella corsa innocua come una minaccia ed è partito all'attacco della piccola di 5 anni. Il boxer, senza museruola, ha azzannato la bimba mordendole la maglietta e facendola cadere rovinosamente a terra. Le conseguenze della caduta non sono state gravi grazie all'intervento immediato del padrone del cane e del papà della piccola. La bimba se l'è cavata con qualche lieve ferita alla fronte. La vicenda però è finita davanti al giudice di pace di Treviso che, nelle scorse ore, ha espresso la sua sentenza sulla vicenda. I genitori della bambina avevano chiesto un risarcimento di mille euro per lo spavento provocato alla loro figlia dal boxer lasciato senza museruola. Il giudice di pace Giulia Procaccini, ha riconosciuto le attenuanti generiche al padrone del cane, condannandolo a 200 euro di multa e a un risarcimento generico che dovrà essere stabilito in sede civile. Una multa salatissima per il padrone del cane. Soddisfatti i genitori della bimba aggredita che avevano dichiarato di aver portato la vicenda in tribunale per evitare che episodi simili si ripetessero di nuovo ai danni di altri bambini come la loro piccola.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Tamponamento a catena in A4: un morto, traffico in autostrada nel caos

Torna su
TrevisoToday è in caricamento