Un mare di sacchi di plastica a due passi dalle sorgenti del Dese

Il video-denuncia de "L'ora di Castelfranco": la segnalazione alla polizia locale (i sacchi contengono residui di una fungaia) è giunta da alcuni volontari del Wwf. Il terreno è privato: da vagliare se si tratti di un semplice deposito o una discarica

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Potrebbe Interessarti

  • «Accusati da un gruppetto di persone»: i fratelli Stella contro minacce e messaggi d'odio

  • Treviso, Roncade, Olmi, Silea, Merlengo: perchè si chiamano così?

  • Treviso si sveglia all'alba per le vie del centro con la "5 alle 5"

  • L'ex area "Macevi" di Mogliano riprende vita: ecco il nuovo superstore "Cadoro"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento