Gli studenti del “Martini” progettano la riqualificazione del Centro Anziani Sartor

Tra le proposte la ristrutturazione del bocciodromo esistente, la creazione di un teatro estivo caffè chantant, un'area polifunzionale ricreativa o la realizzazione di un giardino d'inverno

CASTELFRANCO VENETO Il futuro del Centro Anziani Sartor progettato dagli studenti. Si è appena concluso il progetto che ha visto gli alunni di 4A e 4B Geometri dell’Istituto Tecnico Statale “A. Martini” progettare la valorizzazione e il recupero delle aree esterne del centro anziani castellano. Su proposta del Sartor accettata dalla scuola gli allievi, suddivisi in gruppi, hanno fornito proposte articolare come la ristrutturazione del bocciodromo esistente, la creazione di un teatro estivo caffè chantant, un'area polifunzionale ricreativa o la realizzazione di un giardino d'inverno. Il progetto ha coinvolto gli alunni durante l’anno e ha visto ben 7 gruppi di lavoro.

Alla presentazione dei progetti, oltre agli alunni e i docenti, sono intervenuti il vicesindaco di Castelfranco Veneto, Gianfranco Giovine, il presidente del Centro Sartor, Maurizio Trento, il dirigente scolastico, il rappresentante del collegio dei geometri Lucio Gazzola. Hanno collaborato all’iniziativa la direttrice del Sartor, Elisabetta Barbato, il responsabile amministrativo del Sartor, Roberto Storiolani, i docenti Dario Gambarotto, Anna Aiello, Elisa Casagrande, Rudy Gobbo, Pietro Groppo e Alessandro Barbaro.

“Coinvolgere direttamente gli studenti dell’istituto per geometri nella valorizzazione e il recupero delle aree esterne al Sartor ci è sembrata un’iniziativa valida, prima di tutto per la valenza di collaborazione a livello territoriale, poi perché sono proprio i giovani a immaginare gli spazi del futuro, mettendo alla prova le loro competenze” ha commentato il presidente del Centro Anziani Sartor, Maurizio Trento.

esempio-progetto1-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento