Punti gialli in tilt all'ospedale di Castelfranco, disagi per gli utenti

Nell'arco di poche ore la situazione è tornata alla normalità. La maggior parte delle problematiche riscontrate dai tecnici riguardano l’inceppamento della carta per una non corretta estrazione delle ricevute dalle stesse macchine

Un punto giallo

La direzione amministrativa dell’Ospedale San Giacomo di Castelfranco Veneto si scusa per il disagio odierno determinato dalla rottura contemporanea di ben 4 Punti gialli, dedicati ai pagamenti, il cui sistema informatico li ha messi fuori servizio per un paio d’ore. Infatti, l’intervento dei tecnici ha individuato e risolto la problematica verso le ore 11 di stamane. Contestualmente però si informa che funzionavano altri due Punti Gialli in modo corretto ed erano aperti due sportelli/casse con operatore presente. Si informa che la maggior parte delle problematiche riscontrate riguardano l’inceppamento della carta per una non corretta estrazione delle ricevute dalle stesse macchine. Si rileva che non viene atteso il taglio della ricevuta, bensì la si strappa andando a determinare un inceppamento nelle macchine che a volte non viene rilevato in superficie.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento