Sold out per i cinquant'anni del Conservatorio Agostino Steffani

"Ci scusiamo con chi è rimasto fuori -spiegano gli organizzatori- Per loro un biglietto riservato alla replica a Treviso, parco Sant'Artemio (sede della provincia), venerdì 12 luglio"

Il concerto del 10 luglio

«Ci avete travolti con il vostro entusiasmo. Non avemmo mai immaginato un numero tale di persone. Comprendiamo la scontentezza degli esclusi. Purtroppo però la safety non fa sconti: abbiamo dovuto obbligatoriamente rispondere ai protocolli, fermando a 500 le persone in giardino. Vogliamo scusarci con chi non è potuto entrare, purtroppo le leggi esistono e vanno rispettate. Proproniamo però 35 biglietti in omaggio per il concerto in replica di VENERDI' 12 giugno 2019 al parco di Sant'Artemio, sede della Provincia di Treviso. Chi chiamerà il numero 0423/495170 entro le 16 del giorno stesso (venerdì 12) verrà inserito in una speciale "lista conservatorio" e avrà diritto al biglietto riservato al parco Sant'Artemio. Non potremo accontentare tutti, ma è il nostro modo per dirvi grazie per l'interesse, l'entusiasmo e la passione per il Conservatorio e i suoi 50 anni».

Così il direttore Stefano Canazza interviene in merito alla polemica sulle limitazioni ai posti divampata mercoledì 10 luglio ai cancelli della sede di villa Barbarella in occasione del gran galà per i 50 anni del Conservatorio Agostino Steffani. "Il piano sicurezza approntato insieme al Comune di Castelfranco e al comando di polizia Locale, prevedeva in ottemperanza al protocollo grandi eventi e alla conformazione geomorfica del giardino, un massimo di 500 ingressi. Il contapersone ha registrato tutti i presenti. E al raggiungimento del tetto stabilito abbiamo a malincuore dovuto fermare le entrate. Sono personalmente andato a scusarmi con quanti hanno dovuto seguire il concerto dal cancello laterale".

Calore, passione e tanta tanta musica. Due ore di galà che hanno scandito la festa per i 50 anni del Conservatorio Agostino Steffani. Insieme agli auguri degli ex allievi oggi vip dai teatri del mondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una folla per l'addio a Giulia, due famiglie unite nel dolore

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Magnesio: il segreto della vitalità

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

Torna su
TrevisoToday è in caricamento