Riprende vita l'area ex Castelgarden, inaugurato il nuovo quartier generale del gruppo Stiga

Cantiere record a km zero, 10 mesi di lavori, per realizzare la sede direzionale di una delle aziende leader in Europa nella produzione e distribuzione di rasaerba e attrezzi per giardinaggio

CASTELFRANCO VENETO Circa 500 milioni di euro di fatturato, oltre 80 anni di storia e 1750 dipendenti nel mondo di cui più di 700 nel trevigiano tra Castelfranco (circa 350) e Resana/Campigo (circa 400) con picchi stagionali che superano le 900 unità: tutto questo è STIGA. Il nuovo headquarter, inaugurato oggi, è stato realizzato all'interno dell’area della sede di Castelfranco Veneto e si sviluppa su tre livelli di piano per una superficie di 2.500 mq. Georg Metz, CEO di STIGA, ha affermato: "Siamo grati di poterci trasferire nella nuova moderna sede del nostro team, dove potremo approfondire i vari progetti e le idee per portare avanti la straordinaria crescita del nostro Gruppo in uno spazio funzionale e attento all'ambiente. Il successo è fatto dalle persone e il nostro fantastico team ha bisogno di spazio per esplorare nuove idee e mettere in gioco il loro talento, il tutto per emozionare sempre di più i nostri clienti." Metz ha aggiunto: "I nostri ringraziamenti più sentiti vanno ai nostri shareholder e al Consiglio di Amministrazione, per averci consentito di investire in questa nuova casa per STIGA, e alle autorità e alle imprese edili partner del progetto, senza le quali non avremmo potuto costruire il nostro nuovo HQ nei tempi brevi stabiliti."

Oltre l’80% del materiale con cui è stato realizzato l'edificio è riciclabile: una scelta in linea con i valori di un’azienda che punta su tecnologia e innovazione nel rispetto dell’ambiente e delle persone. L’edificio è dotato di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, di un impianto termo tecnico a pulsione con riciclo di area interna e di una facciata vetrata della superficie circa 1.000 mq con vetri ad alta prestazione energetica. La progettazione è stata caratterizzata dall’analisi climatica del luogo ed ha portato alla definizione della “matrice ambientale” suddivisa in strategie estive, invernali e valide tutto l’anno. Per la realizzazione è stata impiegata una tecnologia costruttiva in parte prefabbricata e sono stati impiegati materiali da aziende locali, dislocate nel raggio di 30 km di distanza dalla nuova sede direzionale. Il 29 giugno 2017 c’è stata la posa della prima pietra, i lavori, iniziati il 21 agosto 2017, si sono conclusi in 300 giorni, il 21 giugno 2018, ben 2 mesi prima del previsto.

Metz-2

“Quando abbiamo dovuto affrontare il progetto del nuovo quartier generale di STIGA – dichiara Franco Novello, Senior Vice President Integrated Operation - abbiamo subito capito che avevamo l’opportunità di tradurre in questa struttura molti dei principi ispiratori della nostra mission aziendale. Razionalità, efficienza, rispetto dell’ambiente e delle persone, innovazione tecnologica sono infatti valori che si ritrovano nei prodotti STIGA tanto quanto si possono riconoscere – a lavoro finito - nel nostro nuovo edificio. L’headquarter è stato pensato per creare un ambiente di lavoro amichevole e stimolante, favorendo un moderno e dinamico scambio di informazioni e idee fra chi lo vive e vi lavora, semplificando la mobilità delle persone e all’interno dei vari elementi dell’azienda, siano essi un reparto produttivo, un ufficio o lo stesso vertice aziendale, con i conseguenti benefici in termini di tempo e qualità del lavoro. Ma lo scambio deve essere soprattutto con il mondo esterno, vera ragione dell’esistenza di qualsia azienda. Di qui un progetto che ha privilegiato ovunque possibile i contenuti di trasparenza e di comunicazione, con preferenza per il vetro e con chiari segnali di accoglienza e dialogo nei confronti di coloro che - condividendone i principi – vogliono relazionarsi con STIGA. Un’attenzione quasi spontanea è quindi arrivata ai temi dell’ecologia ed efficienza energetica, valori che nel tempo sono diventati sinonimo dei prodotti STIGA e che hanno quindi informato fin dal suo impianto il progetto dell’headquarter”. Gli spazi della nuovo quartier generale sono stati pensati in un’ottica di crescita occupazionale: nell’area research and development e sourcing sono previste una decina di assunzioni, una decina in area commerciale tra sales, after sales e marketing e un’altra decina tra produzione, finance, human resources e information and communications technology.

La sede-2

“Il nuovo headquarter – dichiara Massimo Bottacin, Vice President Group HR and ICT - rappresenta un investimento che non solo attesta l’ottimo andamento attuale dell’azienda, ma che pure guarda con ambizione al suo futuro. Infatti è stato pensato anche nell’ottica del piano di sviluppo di business di STIGA, che ci porterà sempre di più a riempirne gli spazi con nuovi colleghi e collaboratori. Già da qualche tempo abbiamo cominciato ad ampliare i nostri organici, assumendo nuove persone in diverse funzioni al fine di rafforzare la nostra struttura e le nostre competenze. Nei prossimi anni questo processo è destinato a continuare e ci auguriamo davvero di poterci ritrovare nel prossimo futuro con il felice problema di dover ampliare quanto abbiamo appena realizzato!”. STIGA è tra le prime 10 aziende per fatturato nel trevigiano ed è al contempo il brand premium tra i 5 del suo portfolio, assieme a Alpina, Mountfield, Atco e Castelgarden.

La nuova sede direzionale si trova in via del Lavoro 6 a Castelfranco Veneto in quella che fu la sede storica di Castelgarden SpA prima e successivamente di Global Garden Products. Dal 2017 la società ha assunto il nome STIGA, ovvero quello del brand principale del Gruppo. Oggi oltre il 90% delle vendite di STIGA avviene fuori dall'Italia, principalmente nei più grandi mercati europei ma anche in Australia, Nuova Zelanda, Asia e Sudamerica. I principali canali di vendita di STIGA sono quello tradizionale e gli home center, ma anche l'e-commerce, recentemente introdotto e in forte crescita, dal quale dipende già oltre il 5% delle vendite del Gruppo. La mission di STIGA è soddisfare tutti gli amanti del giardinaggio – sia chi cerca macchine facili da usare ed efficienti sia chi vive il giardinaggio come una passione e desidera soltanto il meglio. I costanti investimenti nella ricerca e nello sviluppo mirano a fornire ai nostri clienti le attrezzature ideali per il giardinaggio, in grado di soddisfare qualsiasi necessità e area di lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si risveglia dal coma e urla il nome della fidanzata morta

  • Pressione sanguigna: come monitorarla a casa

  • Una folla per l'addio a Giulia, due famiglie unite nel dolore

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

Torna su
TrevisoToday è in caricamento