Grande affluenza di pubblico a Castelfranco per il weekend inaugurale di "Omnefest"

Tutti i progetti esposti nelle 13 mostre (fotografia, video, grafica e poesia) sono stati prodotti in città tra il 2016 e il 2018 e rappresentano uno spaccato cittadino sul tema del lavoro

Dopo il weekend inaugurale di "Omnefest", lo scorso 12, 13 e 14 ottobre, assai ricco di mostre e di eventi e contraddistinto da una numerosa affluenza di pubblico (tra cui l’esplorazione notturna della Città guidata dall’artista Leonardo Delogu, la conferenza di figure di spicco del panorama culturale italiano come il fotografo Massimo Vitali e la photoeditor Giovanna Calvenzi, il workshop sul paesaggio sonoro tenuto dallo studioso Francesco Bergamo e dal musicista Enrico Malatesta, dopo la ricca giornata domenicale dove gli artisti in residenza a Castelfranco nel 2016 e quelli in residenza in questi giorni hanno raccontato i loro progetti, con in chiusura la conferenza del fotografo trevigiano Marco Zanta), tutte le mostre che hanno sede al Museo Casa Giorgione, alla Torre Civica e a Casa Costanzo rimangono aperte al pubblico fino all’11 novembre.

Si ricorda che tutti i progetti esposti nelle 13 mostre (fotografia, video, grafica e poesia) sono stati prodotti a Castelfranco Veneto tra il 2016 e il 2018 e rappresentano uno spaccato della città sul tema del lavoro. Work è anche il titolo dell’apprezzato libro-catalogo disegnato da Damiano Fraccaro / Studio Otium, curato da Massimo Sordi e Stefania Rössl e pubblicato dall’editore Lettera Ventidue, con più di 400 pagine tra progetti fotografici e contributi critici e in vendita presso il Museo Casa Giorgione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento