Le ceneri di Angela tornano in Italia: il consiglio comunale si ferma per i funerali

I genitori di Angela Fedato sono rientrati nelle scorse ore dalla Scozia dove è stata cremata la salma della venticinquenne morta per un malore durante una vacanza a Edimburgo

In foto: Angela Fedato (Immagine d'archivio)

Trevignano si prepara al rientro della salma di Angela Fedato. Le ceneri della venticinquenne morta in vacanza a Edimburgo per un tragico malore, sono arrivate giovedì 28 marzo nella Marca portate dai genitori di Angela, papà Angelo e mamma Rosalba.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso" la salma della giovane è già stata cremata in Scozia nei giorni scorsi. Il Comune di Trevignano, dopo la tragica notizia del decesso, aveva subito inviato a Edimburgo le pratiche per il rimpatrio della salma. L'urna con le ceneri della giovane è atterrata in mattinata. Un epilogo davvero tragico per la venticinquenne partita per qualche giorno di vacanza dopo aver sostenuto gli esami del suo corso di laurea in scienze sociali all'Università di Padova. Angela soffriva di una grave patologia al cuore che le è stata fatale. I funerali non hanno ancora una data ufficiale ma, secondo le prime indiscrezioni, dovrebbero essere celebrati sabato 30 marzo, giorno in cui era già stato convocato dal sindaco il consiglio comunale. Se la data delle esequie verrà confermata, il consiglio sarà rinviato per permettere a tutta l'amministrazione comunale di essere presente ai funerali della ragazza. Un omaggio doveroso a un'altra giovane vita interrotta troppo presto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento