Ponzano Veneto: ambulatori Ulss a rischio chiusura

Lo sfogo di Antonello Baseggio, capogruppo consiliare di Progetto IN Comune che attacca la giunta sulla questione ambulatori. Pronta una lettera da inviare al direttore Benazzi

Foto d'archivio

PONZANO VENETO Dopo l'ufficio di Contarina per il servizio della raccolta rifiuti, il servizio cimiteriale e lo sportello dell'Ats per gli allacciamenti e per le altre informazioni, il comune di Ponzano Veneto sembra destinato a perdere anche l'ambulatorio per i prelievi e per i vaccini.

A lanciare l'allarme in queste ore è Antonello Baseggio, capogruppo consiliare di Progetto IN Comune. "Chiediamo all'amministrazione di intervenire di modo da concludere questa triste legislatura con un atto che almeno possa far ricordare ai cittadini che qualcosa di buono è stato fatto" esordisce Baseggio. "Siamo colpiti dall'assenza di iniziative da parte della Giunta e dell'intera maggioranza che non ha a cuore il proprio comune e che non intende salvaguardare i servizi per la propria comunità e per quella del comune di Povegliano che con noi godeva di alcuni servizi. Ci chiediamo se ha avuto senso andare a tagliare il nastro per l'inaugurazione del nuovo punto Contarina in un altro comune  facendo così di fatto perdere al nostro il recapito utile e necessario specie per le persone anziane e sole. Ora l'ambulatorio per i vaccini e per i prelievi non apre più per problemi con il personale? Come possiamo credere alle dichiarazioni della stessa Ulss che pone il problema sulla carenza del personale? Ma le persone che lavoravano a Ponzano ora dove sono state mandate? Perché in ferie crediamo proprio che non siano.  In questi giorni si critica molto il Segretario comunale ma  anche questo forse è travolto dall'inefficacia e dall'inesperienza e dall'immobilismo dell'amministrazione che l'ha chiamata" conclude Baseggio nel suo sfogo contro l'amministrazione. Progetto IN Comune ha deciso di scrivere al direttore generale Francesco Benazzi una lettera con un accorato appello per salvare gli ambulatori di Ponzano e garantire alle persone più deboli, sole ed anziane un servizio necessario ed insostituibile. "Vorremo infine ricordare al sindaco che tace e all'Ulss che non c'è nessun servizio pubblico che collega il nostro comune a Villorba o alla Madonnina. E che per entrambi i casi le strade di collegamento, che sono la Postumia Romana e la statale Feltrina, fungono da barriera".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Drammatico schianto frontale tra auto nel pomeriggio: muore una donna

  • Incidenti stradali

    Grave incidente sul Fadalto, Alemagna chiusa per uno scontro tra una moto e una bici

  • Incidenti stradali

    Schianto frontale tra auto lungo la Postumia: due donne finiscono all'ospedale

  • Cronaca

    Negli ospedali della Marca mancano 10 medici: l'Ulss assume dottori dalla Romania

I più letti della settimana

  • Tragedia alla "Agrifung", camionista muore schiacciato da un escavatore

  • Trovato il corpo senza vita di Alex Gerolin

  • Male incurabile: pasticciere perde la vita a soli 36 anni

  • Oderzo: il sindaco cancella i festeggiamenti per il 25 aprile

  • Linea Verde life dedica un'intera puntata alle meraviglie di Treviso

  • Preside chiude la scuola, sindaco su tutte le furie: «La denuncio»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento