Parlamentari trevigiano in visita alla sede della polizia intercomunale di Cimadolmo

Domenica 20 gennaio il taglio del nastro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Lunedì 14 gennaio, presso il comando unico del corpo intercomunale della polizia locale dei Comuni di Cimadolmo, Ormelle, San Polo di Piave e Vazzola, vi è stata una visita di una delegazione di parlamentari del territorio. I Senatori Sonia Fregolent e Giampaolo Vallardi insieme al Deputato Dimitri Coin hanno hanno potuto vedere la sala dove avviene la gestione delle quasi 70 telecamere a presidio del territorio dei 4 comuni. In questi anni sono stati stesi oltre 150 km di fibra ottica sul territorio, grazie alla lungimiranza dei sindaci e degli amministratori dei 4 comuni, grazie al lavoro prezioso dei nostri agenti di polizia locale, nonché grazie all'aiuto della Regione del Veneto sempre sensibile in tema di sicurezza, prova ne sia l'ultimo contributo di quasi 50000 a sostegno del progetto a riguardo della videosorveglianza, afferma il Sindaco di Cimadolmo Giovanni Ministeri, questo sistema ci ha consentito di ridurre sensibilmente i furti e i reati contro il patrimonio che creano grosso allarme sociale e senso di insicurezza. Ringrazio i comuni che fanno parte del corpo intercomunale, gli amministratori, la Regione del Veneto, nonché i parlamentari presenti che rappresentano le istanze del nostro territorio.

Presenti alla visita oltre al Comandante della Polizia Intercomunale di Cimadolmo Claudio Zuanetti, il Comandante della Stazione carabinieri di San Polo di Piave Enrico Damiano, il Comandante dei Carabinieri di Codogne' Marco Florio, il Luogotenente della guardia di Finanza di Oderzo Nicola Berlocco. Presenti anche il Sindaco di Ormelle Giangrave', l'assessore di Vazzola Tonon, il Consigliere Comunale di Cimadolmo Truccolo. Si tratta di un ottimo strumento per il controllo nei nostri comuni, sicuro ausilio in tema di sicurezza, cui questa amministrazione punta da sempre, afferma il Francesco Truccolo Consigliere comunale di Cimadolmo con delega all'informatizzazione, con la posa della fibra ottica sul territorio inoltre abbiamo portato anche la possibilità per i privati di avere un collegamento internet stabile. I parlamentari poi si sono spostati nelle aule tecniche adiacenti alla stazione della Polizia Locale, aule che verranno dedicate alla popolazione con sale da adibire a corsi di lingua, computer, nonché verra' ospitato l'innovation Hub "incubatore di idee per le imprese", con l'istituto per lo sviluppo tecnologico europeo che collabora con l'ente Spaziale europeo, che ha già diversi progetti in serbo per stimolare la crescita tecnologica ed economica del nostro territorio. Queste strutture verranno inaugurate e presentate alla popolazione domenica prossima 20 gennaio, dalle ore 11:30 circa presso le aule tecniche e presso la caserma della Polizia Locale, prima vi sarà una Santa Messa alle 10:30 nella Chiesa Parrocchiale di Cimadolmo in occasione di San Sebastiano patrono della polizia locale.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento