Conegliano, follia al Giro d'Italia: getta una bici al passaggio dei ciclisti

Il gesto sconsiderato immortalato dalle telecamere della Rai. Autore un tunisino di 44 anni che è stato poi fermato dagli agenti del Commissariato e denunciato

La bici lanciata sul percorso di gara (da Mediaset.it)

Grave episodio durante la 18esima tappa del Giro d'Italia che oggi, giovedì, transitava nella Marca e si concludeva a Santa Maria di Sala. A Conegliano, al passaggio di tre ciclisti che erano in fuga, un giovane che indossava una felpa grigia con cappuccio ha lanciato sulla strada una bici. Gli atleti sono riusciti a schivare per un soffio l'ostacolo, poi tolto da uno spettatore. L'autore di questa "bravata" (per definirla con un eufemismo), immortalata dalle telecamere della Rai (milioni di spettatori in Italia e nel resto del Mondo hanno assistito a questo episodio) è stato fermato dagli agenti del commissariato di polizia. Si tratta di un 44enne tunisino che vive nella zona: per lui scatterà una denuncia. Se il lancio fosse avvenuto poco prima del passaggio del gruppo le conseguenze per gli atleti sarebbero state gravissime.

GUARDA IL VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Sfreccia a 127 km/h con il suo bolide: il limite era 50 km/h

Torna su
TrevisoToday è in caricamento