Treviso, la Provincia consegna agli studenti gli alberi "anti-smog"

E’ iniziata venerdi 18 ottobre la consegna degli alberi ad oltre 1000 studenti che hanno aderito al Progetto “Provincia + te” con il tema “Insieme per contrastare il cambiamento climatico”

Sono 1265 gli alberi che complessivamente vengono recapitati presso 19 istituti superiori di secondo grado della provincia e consegnati agli studenti.

Un progetto ambizioso, iniziato a marzo di quest’anno, attraverso il quale gli studenti aderenti si prenderanno cura di un albero (semenzale tra quelli considerati piu “voraci” nel ridurre le emissioni di Co2 e smog quali il Celtis australis, Tilia cordata, Carpinus betulus o Acer campestre o simili) da piantare nel giardino di casa e da accudire personalmente, affinchè diventi l’alleato più naturale per migliorare la qualità dell’aria e sensibilizzare – dalle mura di casa fino ai confini della città – ad un comportamento ambientale più sostenibile e rinforzare il loro impegno, partendo dal basso, sui problemi del cambiamento climatico. Un vero e proprio “bosco diffuso” il quale, raggiunti i tempi ottimali per la dimora vegetativa, vede la consegna degli alberi, direttamente dalle mani del presidente della Provincia Stefano Marcon e dal consigliere provinciale alle Politiche Giovanili, Andrea Cogo, iniziare dal liceo artistico di Treviso, poi al Liceo “Canova” e continuare via via per raggiungere di seguito tutti gli altri istituti coinvolti nel territorio provinciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

Torna su
TrevisoToday è in caricamento