Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nevica ad Alleghe e Cortina, piogge intense nel resto del bellunese

Vigili del fuoco di Treviso in preallarme. Disagi limitati nella Marca, albero cade in via santa Maria della Vittoria a Montebelluna a pochi passi da una scuola

 

In conseguenza delle precipitazioni diffuse e persistenti in varie zone del Veneto, anche a carattere di rovescio o temporale, il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile ha emesso un avviso di criticità idrogeologica e idraulica, decretando lo stato di preallarme e di attenzione da oggi pomeriggio alle ore 8 di domani mattina, sabato 9 novembre, nei seguenti bacini idrografici:

stato di preallarme (da riconfigurare, a livello locale, in fase di allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni):

Vene-A (Alto Piave, provincia di Belluno);

Vene-H (Piave Pedemontano, province di BL e TV);

Vene-B (Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, province di VI, BL, TV, VR);

stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni):

Vene-E (Basso Brenta - Bacchiglione, province di PD, VI, VR, VE, TV);

Vene-F (Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, province di VE, TV, PD);

Vene-G (Livenza, Lemene e Tagliamento, province di VE e TV).

ramo-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento