"Così per Gioco", quinta replica di Carlo & Giorgio a Mogliano

Verso Il tutto esaurito per le date già in programma (18-19-20-21 luglio) del celebre “Gioco dell’Oca” con tutti i personaggi del duo comico

MOGLIANO VENETO E sono cinque: le richieste per assistere allo spettacolo Così per gioco di Carlo & Giorgio non finiscono più, così il duo comico ha deciso di andare in scena con la quinta replica domenica 22 luglio (ore 21.30) in Piazzetta del Teatro a Mogliano Veneto. Le prevendite per la nuova data sono aperte, mentre rimangono ancora pochi biglietti disponibili per le prime quattro date in programma (18-19-20-21 luglio). In caso di maltempo lo spettacolo avrà luogo al Teatro Busan.

Carlo & Giorgio anche quest’anno dedicano l’estate al loro pubblico, con uno spettacolo che riporta in scena il repertorio storico e i personaggi più amati. E lo fa rispolverando un titolo che per il duo comico ha avuto un grande successo: Così per gioco, ovvero il Gioco dell’Oca di Carlo & Giorgio. Le date di Mogliano Veneto fanno seguito ai cinque giorni di tutto esaurito al Lido di Venezia.

COSÌ PER GIOCO, personalissima rivisitazione del gioco dell’oca

Il gioco dell’oca, così come nella vita, richiede di vincere prove, superare ostacoli, guadagnare premi o subire punizioni, nel tentativo di arrivare alla meta finale. In scena ecco un grande tabellone numerato, dei dadi e… il gioco è fatto: Carlo & Giorgio sfidano il pubblico ed innescano una gara a colpi di dadi verso la casella della vittoria n. 63. Ad ogni casella del tabellone, così come nel vero gioco dell’oca, corrisponde un premio, una penalità e soprattutto uno sketch che vede protagonisti i personaggi più noti di Carlo & Giorgio: torneranno così in scena la signora Giancarla con il marito Sergio, i tossici Denis e Fabietto, Batman e Robin e tanti altri personaggi che li hanno resi celebri. La vera novità è che lo spettacolo sarà diverso ed imprevedibile ogni sera, perché saranno i dadi e quindi la casualità e la sorte a determinare l’uscita di questo o quel personaggio e l’andamento del gioco: il filo conduttore sarà dunque affidato al caso.

COSÌ PER GIOCO, un successo che si rinnova

Comicità, improvvisazione, musica, ironia: gli elementi che da sempre caratterizzano lo stile di Carlo & Giorgio trovano in questo spettacolo un perfetto incastro nella struttura essenziale del gioco dell’oca. È questo il segreto della longevità di COSÌ PER GIOCO che, con l’inserimento di nuovi sketch o la riproposta dei classici più amati dal pubblico, viene riproposto con grande freschezza lasciando, oltre al sorriso, un pizzico di riflessione, come i mille significati nascosti nella simbologia del gioco, dei suoi singoli elementi, delle mete che più o meno consapevolmente ci affanniamo ad inseguire per poi magari scoprire che erano solo “un’oca”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento