Palestra comunale e parco di via De Gasperi: lavori al via a Crocetta

Avviati dall'amministrazione comunale, ad inizio febbraio, alcuni lavori pubblici previsti nel piano triennale

Crocetta del Montello

L’amministrazione comunale di Crocetta del Montello ha avviato, ad inizio febbraio, alcuni lavori pubblici previsti nel piano triennale. Nella palestra di via Brentellona, dopo aver ultimato i lavori per l’efficentamento energetico pari a 720mila euro, è iniziata la demolizione dell’esistente per procedere al totale rifacimento degli spogliatoi e dell’impianto idrico e sanitario, con realizzazione di nuove docce e bagni interni, anche per disabili. Il costo dell’opera è di 117mila euro, a fronte di un finanziamento richiesto ed ottenuto dalla Regione Veneto di 82mila euro. Con ciò, la palestra comunale si presenterà del tutto rinnovata e in grado di soddisfare in pieno le esigenze delle squadre che in essa operano sia a livello agonistico che amatoriale.

«L’amministrazione comunale -si legge in una nota- si scusa con le associazioni che utilizzano la struttura per il disagio loro derivante in questo periodo e le ringrazia per la collaborazione sempre dimostrata: ultimati i lavori (verso la fine di marzo), la loro pazienza sarà ampiamente compensata».

Altro intervento è previsto nel parco adiacente a via De Gasperi e piazza Marcato. Situato in zona centrale e particolarmente frequentato, da tempo necessita di ristrutturazione: ora è possibile provvedere ad una sistemazione razionale. Si è iniziato con la potatura ed il taglio delle alberature, secondo le indicazioni degli agronomi che seguono  la manutenzione del verde. Si procederà  con il riassetto dei campi da gioco, recuperando anche un campo da pallavolo in sabbia per beach volley. Saranno installati nuovi giochi (castelletto, altalena e alcuni giochi a molla), accessibili a tutti i bambini, anche diversamente abili: le attrezzature sono già acquistate per 14mila euro. Per rendere agevole il percorso ai passeggini saranno tracciati dei vialetti. L’illuminazione sarà rinnovata ed incrementata, in primis, con la predisposizione degli allacci. Il quadro economico delle sistemazioni è di circa 32mila euro.

Potrebbe interessarti

  • Tumore incurabile, il sorriso di Tiziana si spegne a soli 44 anni

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Cena di sushi, 12 intossicati: isolati due focolai di gastroenterite

  • Cane abbandonato sotto il ponte di Segusino: trovato il proprietario

I più letti della settimana

  • Morto in mare a Jesolo: indagati due bagnini

  • Autostar vende a prezzo ridotto le auto danneggiate dal maltempo

  • Tumore incurabile, il sorriso di Tiziana si spegne a soli 44 anni

  • Jesolo: trovato senza vita il ragazzo disperso in mare

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Infarto in casa, 50enne ricoverato in fin di vita

Torna su
TrevisoToday è in caricamento