A Nogarè di Crocetta del Montello arrivato il nuovo medico di base

Ha trovato spazio preso l'edificio dell’ex scuola elementare, che ora ha assunto una funzione più direttamente fruibile dai cittadini, anche per essere divenuto, per la restante parte, la "Casa delle Associazioni"

La casa delle associazioni

Finalmente anche il centro di Nogarè può beneficiare del servizio di un medico di base: dallo scorso mese di febbraio, la dottoressa Sara Girardi ha aperto l’ambulatorio nell’edificio dell’ex Scuola Elementare, che ora ha assunto una funzione più direttamente fruibile dai cittadini, anche per essere divenuto, per la restante parte, la “Casa delle Associazioni”. Oltre alle associazioni già presenti, numerose sono quelle che chiedono di essere ospitate per avere una sede dignitosa e funzionale alla attività che svolgono, potendo disporre, tra l’altro, di servizio internet e spazi per riunioni. Con forte determinazione, i sindaco Marianella Tormena si è adoperata affinché questa struttura rimanesse patrimonio e riferimento dei cittadini nogaresi e non finisse in mani “esterne” con destinazione incerta magari condizionando lo sviluppo del paese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bar presi d'assalto, Zaia furioso: «Se continua così chiudo tutto»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Il direttore generale della Uls 2: «E' una tragedia, così riparte l'infezione e non sarà mai finita»

  • Guarisce dal Coronavirus e lancia un appello ai giovani: «Evitate la movida»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento