Montebelluna: il Comune consegna un defibrillatore all'istituto Montalcini

Importante donazione nella giornata di mercoledì 12 dicembre. L'apparecchio, donato alla scuola dal sindaco, servirà a gestire meglio possibili situazioni d'emergenza nell'istituto

Il sindaco di Montebelluna, Marzio Favero, ha consegnato mercoledì 12 dicembre alla dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo 1 “Rita Levi Montalcini” di Montebelluna, Santa Aiello, il defibrillatore automatico esterno Cardiac Science.

Ottenuto nell’ambito del progetto pilota avviato dalla Provincia di Treviso, il nuovo strumento potrà essere impiegato in caso di necessità all’interno della scuola Papa Giovanni XXIII dopo che dal 2001 la legislazione ne ha consentito l’uso in sede extraospedaliera anche al personale sanitario non medico e a quello non sanitario purché abbia ricevuto adeguata formazione nelle attività di rianimazione cardio-polmonare. Dal 2013 la Regione Veneto ha approvato un programma per la diffusione e l’utilizzo dei defibrillatori esterni da destinare ad enti ed istituzioni presenti nel territorio e recentemente la Provincia di Treviso ha individuato cinque comuni ai quali destinare altrettanti dispositivi. Tra questi, appunto, anche Montebelluna. Il defibrillatore è stato consegnato in comodato d’uso gratuito con durata perenne mentre la scuola avrà il compito di occuparsi della manutenzione ordinaria e straordinaria per il primo quinquennio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Schianto auto-moto, ferito un centauro: deve intervenire l'elisoccorso

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Fuggono ad un controllo di polizia ma si schiantano contro un negozio: grave un uomo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento