Il tempo passa inesorabile: tre dipendenti del Comune di Mareno vanno in pensione

Lasciano Silvia Piccin, responsabile della ragioneria, e Marcello Favero, responsabile dell’area tecnica, oltre al Segretario Comunale Giuseppe Munari

MARENO DI PIAVE Rispettivamente dopo più di 36 e 40 anni di servizio continuo presso gli uffici del Comune di Mareno di Piave, nelle scorse settimane sono andati in pensione Silvia Piccin, responsabile della ragioneria, e Marcello Favero, responsabile dell’area tecnica. Entrambi, in questi anni, hanno svolto con estrema dedizione e professionalità il ruolo che ricoprivano. Negli ultimi 5 anni, in particolare, hanno saputo affiancare l’Amministrazione uscente con spirito sempre positivo, perseguendo e raggiungendo gli obiettivi loro posti, dedicandosi al lavoro con un impegno superiore ad ogni aspettativa e pretesa: "Per questo, pur felici per il loro nuovo obbiettivo raggiunto, siamo consapevoli di perdere due preziosi tecnici e due grandi persone. A voi grazie e ancora grazie per quanto avete fatto per far crescere il nostro Comune e per il supporto tecnico dato a questa Amministrazione" fa sapere il sindaco.

A questo punto l'incarico di responsabile del 4° Servizio Lavori Pubblici, Urbanistica ed ambiente sarà ricoperto dall’Architetto Mauro Gugel, precedente responsabile dell’area tecnica di Colle Umberto. L’incarico di responsabile del 2° Servizio Economico, Finanziario e Personale è invece da qualche settimana provvisoriamente ricoperto dalla rag. Lionella Montagner, in convenzione con il Comune di San Polo di Piave presso cui già ricopre la funzione di responsabile dell’area finanziaria.

Inoltre, nei giorni scorsi c'è stato anche l'ultimo Consiglio Comunale e l'ultima Giunta anche per il Segretario Comunale dott. Giuseppe Munari e che adesso è in pensione. Anch’egli un tecnico di grandi doti e di rilevante cultura, ha saputo supportare eccellentemente l’Amministrazione nel perseguire i propri obiettivi. Col suo approccio sempre improntato alla positività e all’ottimismo e forte di grande esperienza, ha sempre saputo darci i giusti consigli e trovare le più opportune soluzioni alle problematiche incontrate. Il ruolo del dott. Munari sarà svolto provvisoriamente da un supplente, in attesa di trovare la persona che lo sostituirà.

Potrebbe interessarti

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Tamponamento a catena in A4: un morto, traffico in autostrada nel caos

  • Auto fuori strada in Feltrina: due persone incastrate tra le lamiere, ferita una bimba

Torna su
TrevisoToday è in caricamento