Aveva gettato in strada 20 sacchi di rifiuti: ecovandalo smascherato

Contarina e i vigili ecologici di Susegana hanno individuato l'autore del vergognoso abbandono di rifiuti in via Sottocorda. Il vandalo è stato punito con una multa di 600 euro

Rifiuti abbandonati (Foto d'archivio)

Da giorni Contarina e le forze dell'ordine locali erano alla ricerca del vandalo che, nei giorni scorsi, aveva abbandonato 20 sacchi di rifiuti in via Sottocorda a Susegana.

Nelle scorse ore il sindaco Vincenza Scarpa ha annunciato dal suo profilo Facebook che il responsabile è stato individutato. Si tratta di un italiano residente proprio a Susegana. Fondamentali per stanarlo le ricerche condotte da Contarina e il lavoro del vigile ecologico che sono riusciti a salire al nome del responsabile. Per lui è scattata una multa di 600 euro ma nessun altro tipo di provvedimento. Una decisione che ha sollevato non poche polemiche tra molti cittadini di Susegana che avrebbero voluto pene ancor più severe per l'ecovandalo. «Stiamo studiando in collaborazione con Contarina e i comuni vicini una strategia che possa contrastare questi comportamenti incivili - ha dichiarato il sindaco - In questo il controllo di vicinato si distingue per il fattivo ed efficace aiuto nel segnalare e ,molto spesso, riprendere i responsabili . Abbiamo sempre più bisogno dell'aiuto di tutti».

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Lega, è partita la corsa alla poltrona di Zaia

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Si schianta con la bici contro un'auto sul Montello, 41enne in coma

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento