Elezioni comunali: 55 Comuni trevigiani chiamati alle urne nel 2019

Il 2019 sarà un anno ricco di votazioni nella Marca. Si terranno quasi tutte in primavera. A Mogliano, Vittorio Veneto, Preganziol e Paese le sfide elettorali più interessanti

Foto d'archivio

Le elezioni comunali 2019 si terranno in primavera in ben 319 Comuni della regione Veneto. Saranno 55 invece i Comuni chiamati alle urne in provincia di Treviso, quattro dei quali superano i 15 mila abitanti e vedranno applicato il sistema elettorale maggioritario a doppio turno. Alcuni sindaci cercano importanti conferme, altri invece dovranno mettere fine al loro lungo mandato. Ecco quali saranno le città trevigiane chiamate al voto in primavera:

Ad Altivole, Comune con 6.720 residenti il sindaco uscente è Sergio Baldin della lista civica Insieme per Altivole. Ad Asolo, 8.952 abitanti, termina il suo mandato il sindaco Mauro Migliorini della lista civica "Per Asolo". Caerano di San Marco con 7.941 elettori chiamati alle urne ha come sindaco usciente Chiara Mazzocato della lista civica Caerano2.com. Carbonera, 11.135 cittadini, deve scegliere un nuovo sindaco dopo il governo di Gabriele Mattiuzzo della lista Impegno Civico. A Casier (11.018 elettori) Miriam Giuriati della civica Per Casier è il sindaco uscente mentre a Cavaso del Tomba (2.996 elettori) Giuseppe Scriminich della lista Tutti per Cavaso. A Chiarano, Comune con 3.695 elettori, Lorena Rocco della Lega Nord-Basta €uro-Civica è il sindaco uscente. Cimadolmo con i soi 3.413 elettori saluta il primo cittadino Giovanni Ministeri del centrodestra. A Cison di Valmarino 2.711 cittadini sono chiamati alle urne dopo la fine del mandato di Cristina Pin della civica "L'Obiettivo del Comune". Codognè (5.311 elettori) saluta il sindaco uscente Roberto Bet della civica "Uniti per Codognè". Colle Umberto con 5.177 elettori dovrà votare dopo la fine del mandato di Edoardo Scarpis della civica "Progetto Comune". Cornuda (6.217 votanti) saluta invece il primo cittadino Claudio Sartor della civica "Fare per Cornuda". A Crocetta del Montello (6.029) Marianella Tormena è il sindaco uscente, ruolo ricoperto da Giuseppe Nardi a Farra di Soligo, dove i cittadini chiamati alle urne sono 8.956. A Follina (3.939 elettori) Mario Collet della civica "Rilanciamo Follina" ha terminato il suo mandato. Fonte (6.019 elettori) saluta il sindaco uscente Massimo Tondi della civica "Alleati per Fonte". A Fregona (3.169 votanti) Laura Buso termina il suo mandato mentre a Gaiarine (6.136 elettori) il sindaco uscente è Mario Cappellotto della lista "L'impegno Continua". Giavera del Montello (5.144 elettori) saluta il primo cittadino Maurizio Cavallin dela civica "Progetto Giavera". Gorgo al Monticano, 4.182 votanti, è chiamata alle urne dopo la fine del mandato di Giannina Cover della Lega Nord più Liste Civiche. Loria (9.097 abitanti) ha come primo cittadino uscente Silvano Marchiori della lista "Lavorare Insieme"

Mansuè, 4.974 abitanti, saluta il sindaco Leonio Milan della civica "Ascoltare per Servire". Maser (4.962 residenti) ha compe sindaco uscente Daniele De Zen della Lega Nord-Basta €uro-Civica. Maserada sul Piave (9.293 abitanti) torna alle urne dopo la fine del mandato di Anna Sozza della civica "Progetto Comune". Meduna di Livenza (2.947 abitanti) saluta Marica Fantuz della lista Viviamo Meduna. A Miane (3.436 residenti) termina il suo mandato il sindaco Angela Colmellere della civica "Un Futuro per Miane". Mogliano Veneto è uno dei Comuni dove la sfida elettorale è molto attesa. Sono 27.608 i residenti nel Comune e il sindaco uscente è Carola Arena delle liste civiche "Mogliano Veneto 2024", "Sinistra: la Sinistra per Mogliano" e del Partito Democratico. A Monastier di Treviso (4.087 abitanti) il primo cittadino uscente è Paola Moro della civica "Per Monastier". Morgano, 4.362 residenti, saluta il sindaco Daniele Rostirolla della Lega Nord. A Ormelle (4.464 abitanti) Sebastiano Giangrave è il sindaco uscente mentre a Orsago (3.917 cittadini) Fabio Collot finisce il suo mandato. Paese è un altro Comune osservato speciale con i suoi 21.432 abitanti chiamati alle urne dopo la fine del mandato di Francesco Pietrobon della cicia: "Cittadini con Pietrobon", Forza Italia e Lega Nord-Basta €uro. Pederobba (7.573 residenti) saluta il primo cittadino Marco Turato della Lega Nord-Liste Civiche. A Pieve di Soligo (12.057 cittadini) Stefano Soldan del Partito Democratico lascia la poltrona in attesa del voto delle urne. Ponte di Piave (8.312 abitanti) è chiamata ad eleggere un sindaco dopo le dimissioni di Paola Roma e il commissariamento del Comune. A Ponzano Veneto (12.194 abitanti) termina il mandato il sindaco Monia Bianchin della civica Ponzano Bene Comune. Povegliano con i suoi 5.052 residenti ha come sindaco uscente Rino Manzan della lista Rilanciamo Povegliano. A Preganziol (16.772 abitanti) Paolo Galeano è il sindaco uscente. Quinto di Treviso con 9.745 residenti saluta Mauro Dal Zilio della Lega Nord. Refrontolo, 1.824 abitanti, ha come sindaco uscente Loredana Collodel della civica "Progetto Refrontolo". Revine Lago, caratteristico borgo di 2.241 anime saluta il sindaco uscente Michela Coan della civica "Insieme per Un Bel Comune". Chiamata alle urne anche per Riese Pio X (10.858 abitanti) dove il sindaco uscente è Matteo Guidolin della lista "Scelgo Riese". A Roncade (14.037 cittadini) sfida importante per il sindaco uscente Pieranna Zottarelli. A Salgareda (6.599 residenti) Andrea Favaretto della lista Civitas è il sindaco uscente. San Fior (6.813 abitanti) ha come primo cittadino uscente Gastone Martorel della civica "Vivo San Fior". Chiamata alle urne per San Pietro di Feletto (5.355 residenti) dove il sindaco uscente è Loris Dalto di "Progetto Feletto". Aria di cambiamento anche a San Polo di Piave (4.929 abitanti) dove Diego Cenedese di "Agire per San Polo" terminerà a breve il suo incarico. San Vendemiano, 10.080 residenti, chiamata al voto dopo la fine del mandato di Guido Dussin sindaco della Lega Nord. San Zenone degli Ezzelini torna alle urne con 7.391 abitanti. Il primo cittadino uscente è Luigi Mazzaro della lista "Insieme per San Zenone". A Sarmede (3.174 abitanti) si vota di nuovo dopo l'ultima elezione a sindaco di Larry Pizzol della lista "Impegnati per Sarmede-Montaner-Rugolo". Sernaglia della Battaglia (6.325 residenti) ha una sfida elettorale interessante dopo la fine del mandato di Sonia Fregolent, sindaco della Lega Nord-Basta €uro-Civica. Valdobbiadene (10.690 abitanti) ha come sindaco uscente Luciano Fregonese della lista Nuova Civica. In coda sfide interessanti a Vazzola con 7.009 cittadini dopo la fine del mandato di Pierina Cescon di "Cambiamo Insieme" e a Zero Branco (10.986 abitanti) con Mirco Feston sindaco uscente. Ultimo Comune della lista, ma non per questo meno importante, Vittorio Veneto con 28.656 residenti dove il sindaco uscente è Roberto Tonon sostenuto dalle liste civiche: "Consigli di Quartiere", "Scelta Civica", "Cambia Vittorio, Io cambio" e dal Partito Democratico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento