Ex Intendenza: il Comune approva l'acquisizione da parte dei Benetton

In una nota stampa diffusa dal sindaco Conte, l'amministrazione si dichiara molto favorevole alla possibilità che l'immobile di Via Canova venga sistemato da Edizione Property

Foto tratta da Google Immagini

Nelle ultime ore sembra essersi riacceso l'interesse intorno allo stabile dell’ex cittadella finanziaria di via Canova a Treviso dopo la presunta notizia dell'acquisazione dell'edificio da parte di Edizione Property, società immobiliare della famiglia Benetton.

Un investimento di quasi dieci milioni di euro che punterebbe a risanare uno degli edifici più importanti del centro storico. Se confermata, l'operazione avrebbe già l'approvazione della giunta comunale guidata dal sindaco Mario Conte che, in una nota stampa, ha voluto sottolineare la notizia definendola: «una grande opportunità di crescita per l’intera città di Treviso. Oltre al risanamento di un vuoto urbanistico particolarmente rilevante, la zona di via Canova sta attendendo da anni una profonda riqualificazione che, con la famiglia Benetton, sarebbe senza dubbio garantita» commenta Conte. Da parte di Edizione Property non è ancora arrivata nessuna conferma sull'avvenuta acquisizione dello stabile ma nemmeno alcuna smentita è stata fatta dalla società della famiglia Benetton che, in passato, si era più volte dimostrata interessata alla riqualificazione dell'area. Un segno che il progetto per l'e Intendenza potrebbe presto diventare realtà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento