A Villorba apre la nuova farmacia Fontane

Da venerdì 19 ottobre la farmacia Fontane ha aperto le porte alla cittadinanza. A gestirla sono le farmaciste Sara Mancini e Paola Sciacca. Nei prossimi giorni l'inaugurazione

Le farmaciste Paola Sciacca e Sara Mancini (foto tratta dalla pagina Facebook: "Farmacia Fontane")

Una nuova farmacia per gli abitanti della frazione di Fontane. Ad aprirla sono state le farmaciste Sara Mancini e Paola Sciacca che, con grande intraprendenza, hanno deciso di partecipare nei mesi scorsi al concorso pubblico per poter aprire la loro farmacia comunale.

Stando alle nuove norme governative infatti, anche i centri abitati che raggiungono quota 3300 abitanti possono avere diritto ad aprire una farmacia comunale. In passato, invece, solo i centri con più di cinquemila abitanti avevano diritto a una farmacia. Ascoltando le numerose richieste dei loro concittadini, le due farmaciste hanno quindi deciso di dare vita alla farmacia Fontane, in Largo I Maggio. Uno spazio nuovo, completamente rimodernato, dove gli abitanti della frazione di Villorba potranno trovare tutti i medicinali di cui avranno bisogno a pochi metri da casa. Giovedì 18 ottobre nella farmacia ci sono stati i controlli dell'Asl per verificare che tutti gli ambienti fossero a norma di legge. Un esame superato brillantemente dalla nuova struttura che ha potuto aprire i battenti già nella mattinata di venerdì. L'inaugurazione vera e propria, a cui è invitata tutta la cittadinanza, avverrà però solo nelle prossime settimane quando l'insegna della farmacia sarà stata installata e gli ultimi ritocchi all'interno del punto vendita verranno ultimati. Dalla prossima settimana la farmacia sarà aperta dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento