Villa D'Asolo, aperta la nuova famacia: «Promessa mantenuta»

Il servizio, inteso sia come distribuzione di farmaci ma anche come punto di attenzione sociale, inizierà da mercoledì 8 gennaio la propria attività nella frazione del borgo trevigiano

La nuova farmacia aperta a Villa d'Asolo

Era attesa da circa un trentennio e finalmente oggi mercoledì 8 gennaio la farmacia di Villa d’Asolo ha aperto i battenti in piazzale Condominio Meneghetti. Si tratta di una promessa mantenuta dall'amministrazione comunale, che nel corso della campagna elettorale nella primavera dello scorso anno aveva assicurato l’avvio del servizio, dandosi poi da fare a trovare le sinergie necessarie con Ulss e Regione per assicurare una risposta alla comunità di Villa d’Asolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Titolare della farmacia è il dottor Luca Guarniero, con il quale collabora la dottoressa Mariolina Serafini. Per Villa d’Asolo non si tratta solo di un distributore di farmaci ma di un punto di riferimento per diversi servizi sanitari di prossimità. «Siamo convinti - spiega il sindaco del Comune di Asolo Mauro Migliorini - che la farmacia rappresenti il presidio sanitario e sociale più vicino ai cittadini, evolvendosi un poco alla volta verso una nuova identità di centro di erogazione di servizi per la salute». La farmacia è tuttavia il primo passo, l’intenzione dell’amministrazione è infatti quella di proseguire implementando altri servizi pubblici a Villa d’Asolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto: grave un centauro

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Bimba di due anni uccisa da un tumore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento