Festa dei diplomi al Cfp di Fonte, presente anche l'ing. Roman a capo di Fantic Motor

«Ognuno di noi dovrebbe pensare al lavoro che gli piacerebbe fare perché la maggior parte della nostra vita la passiamo lavorando. Bisogna porsi degli obiettivi e mai arrendersi alle difficoltà. Un lavoro che piace rende la vita felice e fa ottenere risultati positivi»

«Ognuno di noi dovrebbe pensare al lavoro che gli piacerebbe fare perché la maggior parte della nostra vita la passiamo lavorando. Bisogna porsi degli obiettivi e mai arrendersi alle difficoltà. Un lavoro che piace rende la vita felice e fa ottenere risultati estremamente positivi». Questo l’invito di Mariano Roman ospite d’onore alla festa del Centro di Formazione professionale (Cfp) Opera Monte Grappa, svoltosi domenica 19 maggio. Roman, ingegnere meccanico, ha sempre lavorato nel campo delle moto e oggi è a capo di Fantic Motor, azienda che ha sede a Dosson di Casier, Quinto di Treviso e dall’inizio dell’anno a Santa Maria di Sala nel veneziano.

La festa del Cfp ha visto anche la consegna dei diplomi di qualifica agli allievi che hanno concluso gli studi nel 2018. In particolare lo scorso anno scolastico sono stati 153 quelli usciti dalla scuola. E’ quindi seguita la consegna in comodato d’uso gratuito, di un nuovo pullmino per i vari servizi della scuola e non solo offerto da alcune aziende della zona raccolti dall’azienda PMG. A benedire il nuovo automezzo mons. Mario Salviato vicario episcopale per il Coordinamento della pastorale della diocesi di Treviso. Presente anche il sindaco di Fonte. Al termine è stato proiettato un video realizzato dagli studenti dal titolo “Il mondo in una scuola” che in tono ironico ha presentato il Cfp come luogo di integrazione e dialogo con le diverse realtà giovanili.

«Consegnando i diplomi abbiamo chiesto ad ognuno se lavora – sottolinea don Paolo Magoga presidente dell’Opera Monte Grappa - La risposta è stata: “Certamente”, quasi fosse una cosa scontata. Questo dimostra l’estrema valenza dei nostri corsi. Già durante gli stage in azienda i nostri allievi vengono “prenotati” e poi una volta diplomati vengono assunti».  

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Lega, è partita la corsa alla poltrona di Zaia

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Si schianta con la bici contro un'auto sul Montello, 41enne in coma

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento