Pompieropoli e il Festival degli artisti di strada: autunno ricco di eventi a Conegliano

Presentati in Comune i due appuntamenti che daranno inizio in grande stile alla stagione autunnale di eventi in città. Per la prima volta in programma il festival con gli artisti di strada

È iniziata la stagione autunnale per la comunità coneglianese e ad aprirla sarà il "Festival degli artisti di strada", un evento inedito per la città, che conta la partecipazione di ben nove compagnie internazionali, che si esibiranno nelle strade del centro città, chiuse per l'occasione, durante il weekend del 27, 28 e 29 settembre.

«Un evento di questo livello porta valore aggiunto alla città - assicura il sindaco Fabio Chies, che continua ringraziando tutti i collaboratori, l'amministrazione, i volontari e le associazioni, in particolare Conegliano in Cima e Dama Castellana, che hanno reso possibile la manifestazione - è il coronamento di un sogno, perché un festival di questa portata non si è mai visto in città». A partire dal pomeriggio di venerdì 27 settembre, l'ultimo fine settimana del mese il festival coinvolgerà la comunità sorprendendo tutti con giochi e spettacoli mozzafiato. Le postazioni interessate dall'evento sono tre: il duomo di Conegliano, piazza Cima con la scalinata degli Alpini dedicata ai più piccoli e palazzo Montalban. «L'ambizione che accomuna noi organizzatori e lo stesso direttore artistico della compagnia "Gran Baccano" Marco Caldiron,- confessa l'assessore Claudia Brugioni - è di poter allargare il festival concedendogli più giornate: questa è la prima edizione, speriamo nel consenso cittadino per poterlo riproporre più in grande, con tutto ciò che ne deriva». Sentitissimo anche l'appuntamento per domenica 29 settembre con i Vigili del fuoco a Conegliano: in viale Carducci dalle ore 10 alle 12.30 si svolgerà infatti la tanto attesa manifestazione di "Pompieropoli", lo stesso evento annullato nel mese di maggio a causa del maltempo. Con il chiaro obiettivo di sensibilizzare i giovani cittadini e non solo, i più piccoli vivranno "un giorno da pompiere": un percorso che darà la possibilità di ritirare il "diploma da Vigile del fuoco junior". Saranno anche intrattenuti dalla straordinaria partecipazione della mascotte Grisù, e nell'area di Corte delle Rose saranno disponibili una serie di attrazioni e attività, senza dimenticare cibo e dolci, come la "coppa Grisù". Nella giornata di domenica dunque viale Carducci sarà diviso a metà: una parte dedicata ai giochi e intrattenimenti per bambini e l'altra riservata all'esposizione dei mezzi del distretto. «Entrambe le manifestazioni - tiene a sottolineare Chies - sono frutto di una collaborazione strettissima tra amministrazione e volontari: eventi come questi non sono frequenti in altre città. Vogliamo fare un "Gran baccano" inteso come la voglia di farci sentire, di mostrarci come un unico cuore pulsante portatore di valori sani, dal sociale con i Vigili del fuoco, al culturale e artistico».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore durante l'ora di educazione fisica, muore studente 14enne

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Morto a scuola a 14 anni: la madre ricoverata in ospedale per un malore

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

  • Gita a Venezia con la scuola, mezza classe non scende dal treno di ritorno

  • Incidente mortale mentre sta andando a lavoro, muore padre di due bimbe

Torna su
TrevisoToday è in caricamento