Ritrova la gatta sparita da casa un anno e mezzo fa: era stata avvelenata

Bellissima storia a lieto fine a Conegliano dove la proprietaria è riuscita a ritrovare, grazie ai volontari dell'Enpa, la sua gatta. Sparita più di un anno fa, ora sta benissimo

Erano i primi giorni di giugno 2017 quando, nottetempo, una gatta si era allontanata dalla casa del centro di Conegliano dove viveva con la sua padrona. Per la giovane ragazza trevigiana la scomparsa della micia era stata un vero shock.

Nonostante numerosi annunci diffusi in Rete e nelle vie della città, la micia sembrava sparita nel nulla. Non avendo più sue notizie, con il passare dei mesi la proprietaria aveva deciso di trasferirsi in una nuova casa sempre nella zona dove era tornata a una vita normale grazie anche all'arrivo di due nuovi mici:. Pochi giorni fa però, un anno e mezzo dopo la scomparsa di Lea, è successo l'impensabile: scorrendo la bacheca di Facebook, la coneglianese si è ritrovata davanti a un post dell'Enpa Treviso che segnalava il ritrovamento di una gatta in un giardino condominiale.

La micia, al momento del ritrovamento, era in preda a spasmi e convulsioni. L'animale era stato avvelenato e solo grazie al provvidenziale intervento di una volontaria dell'Enpa era riuscito a salvarsi ma ora aveva bisogno di qualcuno che potesse prendersi cura di lei. Incredula, la donna si è resa conto che la gatta di cui parlava l'Enpa era la sua micia, scomparsa ma mai dimenticata. Due giorni fa la gatta e la sua padrona si sono ricontrate in un momento di grande commozione. Ora la gatta potrà fare ritorno a casa e, anche se dovrà convivere con i due nuovi gatti della padrona, potrà godere di nuovo di tutto l'amore della sua padrona.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Champions, l'Imoco strapazza Lodz (0-3) e torna in corsa

  • blog

    Core Festival parte "a mille": Calcutta in concerto a Treviso

  • Cronaca

    Esce fuori pista con gli sci e precipita in un dirupo, muore 63enne

  • Cronaca

    Trovato morto in Restera, il caso di Andrea Dorcich verso l'archiviazione

I più letti della settimana

  • Sperona l'auto dei carabinieri, scende e la prende a picconate

  • La cena della Lega finisce male: problemi intestinali per 50 militanti

  • Violentata dai colleghi alla cena aziendale: il caso finisce in tribunale

  • Nevicate in arrivo fino a bassa quota: scatta l'allerta della Regione

  • Nuovo centro commerciale lungo la Feltrina: assumerà 150 disoccupati

  • Auto nel parcheggio per i disabili: malata di fibrosi cistica rimproverata dal medico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento