Villorba rafforza i suoi gemellaggi con Francia e Germania

Dal 12 al 14 dicembre il comitato Gemellaggi villorbese riceve la visita dei rappresentanti di comuni francesi e uno tedesco per metterle le basi di alcuni progetti da condividere

Mercoledì 12 dicembre arriveranno a Villorba dalla Francia Alain TIsseuil, sindaco di Arnac-Pompadour, Henri Certe, sindaco di St.Somin Levolps, Michel Audebert, sindaco di Troche e dalla Germania, Birgit Erb, sindaco di Oberelsbach.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Con Arnac-Pompadour - dice Francesco Soligo, assessore ai gemellaggi - e Oberelsbach abbiamo già in essere un partenariato ed in particolare con le città francesi stiamo mettendo a punto gli scambi culturali tra le nostre scuole all’interno di un più ampio progetto europeo, mentre con la città tedesca abbiamo intenzione di avviare una specifica attività nell’ambito del Bio». Il Comitato Gemellaggi di Villorba ha organizzato un’agenda fitta di impegni per le delegazioni europee in visita. Il benvenuto sarà organizzato nella Barchessa di Villa Giovannina alle 18 di mercoledì 12 dicembre, prima di raggiungere gli impianti sportivi di Catena per un incontro con il mondo del Rugby di Villorba, visto il consolidato rapporto sportivo con il Comune i Arnac-Pompadour. Il 13 dicembre si svolgerà invece il momento istituzionale presso il Comune di Villorba, con la valutazione dei documenti necessari per completare il processo di gemellaggio tra le città coinvolte. Nel primo pomeriggio è prevista la visita ad alcune aziende del territorio comunale: prima a Castrette al magazzino robotizzato e allo spazio museale di Benetton, poi all’azienda agricola Nonno Andrea. «L’incontro con le delegazioni - dice Francesco Soligo - si concluderà il 14 dicembre tra gli studenti delle scuole medie nell'aula Magna della “A. Manzoni”, quando spiegheremo agli studenti il significato dei gemellaggi e quali opportunità si offrano con gli scambi culturali tra Paesi e città europee».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento