Via al primo giro della Castellana per auto d'epoca

Domenica 26 agosto con partenza da Resana con soste programmate a Castelfranco, Vedelago, Riese Pio X, Loria e Castello di Godego dove in ogni centro o piazza ci sarà una sosta con rilevamento del tempo

RESANA Si terrà domenica 26 agosto 2018 con partenza dalle ore 10 di fronte al Municipio di Resana il “1° giro della castellana” per auto d’epoca e fiat 500 che vedrà “sfrecciare” i “bolidi” di un tempo attraverso tutto il territorio della castellana. Ben sei i Comuni interessati dall’evento in quanto il percorso, con rilevamento del tempo, prevede la partenza da Resana con soste programmate a Castelfranco, Vedelago, Riese Pio X, Loria e Castello di Godego dove in ogni centro o piazza ci sarà una sosta con rilevamento del tempo. Organizzato dall’associazione Animare Resana in collaborazione con il Club 500 di Nervesa della Battaglia il “1° Giro della castellana” si snoderà attraverso un percorso di 50 km e vedrà la partecipazione di almeno un centinaio di vetture, suddivise per anno di origine, che sfileranno con partenza intervallata di un minuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Grazie all’associazione Animare Resana e al club 500 per questa novità che interesserà il nostro Comune ma anche tutti i comuni della Castellana – ha detto il sindaco Stefano Bosa nel presentare la manifestazione – si tratta della nostra “mille miglia”…anche se in questo caso la distanza è molto minore …ma vogliamo comunque dare la possibilità a tutti di poter ammirare queste vetture tenute e mantenute con cura e dedizione da tanti appassionati”. La manifestazione, che sarà valida anche come sesto raduno di auto d’epoca di Resana, potrebbe in futuro diventare itinerante. “Un ringraziamento va anche alle Pro Loco, alle amministrazioni Comunali e ai volontari dei sei comuni che hanno reso possibile l’organizzazione. L’obiettivo è quello di creare un evento annuale che possa partire ogni anno da un Comune diverso – ha detto l’assessore agli Eventi Matteo Bellinato – i comuni coinvolti sono sei e l’obiettivo è davvero di creare un percorso all’interno del nostro bel territorio della castellana. La partenza sarà data da tutti i sindaci della castellana, in rappresentanza di tutta un’area che ha tante attrattive da promuovere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Grave lutto per tutto il rugby veneto: a soli 55 anni si è spento Aldo Aceto

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

Torna su
TrevisoToday è in caricamento