Il Giro d'Italia arriva a Treviso: scuole chiuse in città

Mercoledì 15 maggio in Prefettura vertice con sindaci e forze dell’ordine. A Treviso e Villorba studenti a casa venerdì 31 maggio. Probabile chiusura anche a Vittorio Veneto

Volata finale (Foto tratta dalla pagina Facebook del Giro d'Italia)

Manca sempre meno alla diciannovesima tappa del Giro d'Italia che partirà da Treviso per arrivare a San Martino di Castrozza, attraversando diversi Comuni della Marca trevigiana.

Da diversi giorni ormai in molti si stavano chiedendo se le scuole della città sarebbero rimaste aperte e, proprio nelle scorse ore, il sindaco Mario Conte ha preso la sua decisione. Per non creare ulteriori problemi e rallentamenti al traffico, il primo cittadino ha deciso che, venerdì 31 maggio, tutte le scuole del Comune resteranno chiuse. Un giorno di vacanza extra per gli studenti trevigiani che potranno in questo modo godersi la partenza della maglia rosa dal capoluogo di Marca. Decisione analoga a quella di Villorba dove il sindaco Serena ha annunciato un importante evento per festeggiare il passaggio del Giro in paese. Gli studenti di Vittorio Veneto invece, terzo Comune interessato dal passaggio della corsa ciclistica, dovranno aspettare il vertice di mercoledì 15 maggio in Prefettura per sapere se anche le loro scuole resteranno chiuse nella giornata di venerdì 31 maggio. Il Giro passerà solo per una parte del paese comportando la chiusura senz'altro di alcune strade principali ma, al momento, non delle scuole.

Su 151 chilometri complessivi della diciannovesima tappa, 66 saranno percorsi dai ciclisti in territorio trevigiano tra il capoluogo di Marca e il Passo San Boldo. La partenza è fissata dentro le Mura, il chilometro zero scatterà invece davanti alla Pinarello di Villorba. I ciclisti pedaleranno verso il Montello, passando per Valdobbiadene e poi su fino al San Boldo. Il vertice in Prefettura darà la conferma ufficiale sulla chiusura delle scuole nella provincia. Fino ad allora l'arrivo del Giro nella Marca porterà una sola garanzia: scuole chiuse o meno sarà una grande festa all'insegna del ciclismo.

Strade chiuse a Villorba: modifiche alla viabilità

Giovedì 30 e venerdì 31 maggio alcune vie del Comune di Villorba saranno chiuse per il transito dei ciclisti in gara nelle tappe 18 e 19 del Giro d’Italia, mentre le scuole del Comune di Villorba rimarranno chiuse solo il 31 maggio.
Giovedì 30 maggio, per la tappa numero 18 da Valdaora a Santa Maria di Sala, dalle ore 14 alle ore 16:30 circa saranno chiusi al traffico nei due sensi di marcia: il tratto di via Roma (SS 13 Pontebbana) dalla rampa di Castrette sino al limite comunale con Spresiano e la SP 102 dalla rotatoria che si incrocia con via Cartiera (C.D. Oliva Benetton) sino al confine con il Comune di Ponzano Veneto. Di conseguenza, nelle stesse ore, saranno chiusi al traffico i collegamenti e sottopassi che immettono sia sulla Pontebbana sia sulla SP 102 in direzione Castelfranco.
Venerdì 31 maggio, per la tappa numero 19 da Treviso/Villorba a SanMartino di Castrozza, dalle ore 11 alle ore 13:30 circa saranno chiusi al traffico nei due sensi di marcia: Viale della Repubblica, dove è situato il km 0 all’altezza dell’azienda PInarello; viale Gian Giacomo Felissent in direzione Conegliano fino al semaforo con via Piavesella; via Piavesella, che verrà percorsa dalla gara in direzione Fontane; via Pastro nel tratto compreso tra la strada statale Pontebbana e l’incrocio con via Piavesella, piazza Luigi Cadorna in Fontane; • via Trieste che verrà percorsa dalla gara in direzione Villorba; Rotatoria su SP102 (via Postioma); Via Trento, Villorba centro (piazza Vittorio Emanuele - via Chiesa); Via Centa in direzione Santandrà fino al confine comunale. Il Comune di Villorba, ricordando che il 31 maggio le scuole del Comune rimarranno chiuse per il passaggio della competizione internazionale, invita a ridurre alle emergenze l'uso delle automobili o di programmare gli spostamenti tenendo conto delle ore di chiusura dei tratti interessati al transito della carovana del Giro d‘Italia 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si risveglia dal coma e urla il nome della fidanzata morta

  • Pressione sanguigna: come monitorarla a casa

  • Una folla per l'addio a Giulia, due famiglie unite nel dolore

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

Torna su
TrevisoToday è in caricamento