Il Grappa sopra le nuvole: grande successo per la prima edizione dell'evento

Bilancio molto positivo per il ricco weekend di eventi coinvolgenti ed emozionanti a sostegno della candidatura a Riserva di Biosfera Unesco del Monte Grappa

CRESPANO DEL GRAPPA Si è conclusa domenica 23 settembre la rassegna di eventi collaterali al lancio della candidatura del Massiccio del Monte Grappa e dell’asolano a Riserva di Biosfera Unesco.

La rassegna si è aperta venerdì 21 settembre alle ore 20.30 presso la Fornace di Asolo con un convegno al quale hanno partecipato tutti i maggiori player del territorio interessati; Comuni, unioni montane e associazioni di categoria hanno animato la serata di presentazione che ha previsto ance l’intervento dei rappresentanti della già esistente Riserva di Biosfera delle Alpi Ledrensi e Judicarie. Grande la soddisfazione di Valentina Fietta (Presidente di IPA Terre di Asolo e Monte Grappa) che ha dichiarato “La candidatura a Riserva di Biosfera Unesco punta a riconoscere e valorizzare le potenzialità di un luogo, del suo capitale futuro, mettendo a sistema natura e uomo per un turismo sostenibile e di valore, lontano dalle logiche mordi e fuggi.” La serata di venerdì 21 è solo stato il preludio ad un weekend ricco di impegni volti a toccare molteplici ambiti a Cima Grappa: dalla storia all’enogastronomia passando per spettacoli teatrali ed escursioni con guide alpine. L’importante coinvolgimento degli Istituti scolastici superiori di Treviso, coinvolti grazie all’interessamento dell’Associazione Culturale Alpini per Treviso, ha permesso agli studenti di esibire le loro potenzialità, specialmente nel corso della giornata di sabato. Al mattino, infatti, dopo una breve cerimonia in onore ai caduti della Prima Guerra Mondiale e a San Maurizio (Patrono degli Alpini) gli studenti di alcune classi del Liceo Canova hanno dato lettura di alcune toccanti lettere da e per il fronte. Alle ore 15 gli studenti delle classi del Liceo Da Vinci hanno provveduto a dimostrare il lavoro fatto nel creare l’App “Uomini in trincea” che coniuga lettura e scoperta del territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica 23 settembre si sono svolte 10 escursioni guidate gratuite - che hanno fatto registrare il sold out in breve tempo - alla scoperta dei percorsi naturalistici intorno a Cima Grappa, dalle ferrate alle escursioni dedicate alle famiglie e quindi a carattere più prettamente storico, le guide alpine del collegio Regionale Veneto hanno accompagnato gli escursionisti provenienti dalle provincie di Venezia e Padova ed alcuni escursionisti provenienti dal Friuli Venezia Giulia. L’obiettivo della giornata dedicata all’escursionismo era quello di coinvolgere attivamente le malghe presenti su tutti i versanti del Massiccio e far conoscere agli escursionisti le bellezze di questa montagna. Ottimi risultati su entrambi i fronti considerando che il 70% degli escursionisti affrontavano per la prima volta esperienze in sul Monte Grapppa. Il percorso verso l’ufficializzazione della Riserva di Biosfera Unesco è quindi ufficialmente iniziato, a breve verranno proposte altre iniziative a sostegno di questa grande avventura promossa da Ipa Terre di Asolo e Monte Grappa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus: sette morti nella Marca, cinquanta in terapia intensiva

  • «Prima smaltite ferie e permessi». Negata la cassa integrazione al Solnidò di Villorba

  • Istruttore del Cai e lavoratore in cantina: Samuele muore a 44 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento