Grotte del Caglieron: arriva l'ordinanza anti-auto

Il Comune di Fregona ha deciso di chiudere al traffico la strada provinciale che da Fregona porta alle splendide grotte trevigiane. I visitatori potranno raggiungerle a piedi

FREGONA Sono giorni di grande affluenza per le amatissime Grotte del Caglieron che, dopo mesi di lavori, hanno riaperto le porte ai tantissimi visitatori curiosi di scoprirle.

Un luogo ideale per ripararsi dalla calura estiva camminando in mezzo alla natura incontaminata. Per le celebri Grotte, il solo problema di questi giorni rischia d'essere quello di venire prese d'assalto da un numero spropositato di visitatori. Un pericolo a cui l'amministrazione comunale di Fregona ha deciso di rispondere con una nuova ordinanza comunale che, da agosto a fine settembre, bloccherà il traffico sulla strada provinciale 151 che collega il centro città con le Grotte del Caglieron, in località Breda. Al raggiungimento del numero massimo di posti auto nei parcheggi delle Grotte, la strada rimarrà aperta solo per i residenti della zona mentre chiunque voglia raggiungere le Grotte per una semplice visita turistica dovrà farlo percorrendo a piedi il sentiero naturalistico “Pont de fer” da piazza Maronese (2,5 chilometri in mezz'ora di cammino) oppure costeggiando la strada asfaltata. Nelle scorse ore il Comune di Fregona ha fatto affiggere l’avviso in paese così che tutti i turisti siano informati e lo ha anche pubblicato sul proprio sito internet. Arrivare di buon'ora sembra dunque l'unica soluzione per godere senza troppa fatica del Caglieron ma per tutti gli appassionati di camminata ed escursioni questa nuova ordinanza comunale sembra destinata a riscuotere un grande successo.

Potrebbe interessarti

  • Tumore incurabile, il sorriso di Tiziana si spegne a soli 44 anni

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Cane abbandonato sotto il ponte di Segusino: trovato il proprietario

  • Festa dell'Assunta, frecciata a Salvini nell'omelia di Monsignor Gardin

I più letti della settimana

  • Morto in mare a Jesolo: indagati due bagnini

  • Autostar vende a prezzo ridotto le auto danneggiate dal maltempo

  • Tumore incurabile, il sorriso di Tiziana si spegne a soli 44 anni

  • Jesolo: trovato senza vita il ragazzo disperso in mare

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Ritrovata l'anziana sparita da casa in bicicletta: era svenuta in una vigna

Torna su
TrevisoToday è in caricamento