Ricercato dalla polizia locale, viene incastrato da una foto su Facebook

Un agente della polizia locale di Vicenza ha incastrato grazie ai social un imprenditore moldavo che risultava irreperibile dopo aver accumulato ben 39 multe da pagare

Tradito da una foto scattata in centro a Treviso, pubblicata su Facebook, dopo mesi di ricerche viene localizzato dalla polizia locale che gli notifica 39 multe per 6.250 euro.

Protagonista della vicenda è un cittadino moldavo di 34 anni, residente a Vicenza, che la polizia locale cercava di rintracciare da oltre sei mesi per notificargli, appunto, decine di multe, in particolare per il mancato rispetto dei limiti di velocità in via Aldo Moro. L'uomo è infatti il titolare di una società con sede in Repubblica Ceca, intestataria di una Mercedes plurisanzionata. Poiché, però, all'indirizzo di residenza vicentino l'uomo continuava a risultare irreperibile, nelle scorse settimane erano state avviate le pratiche di cancellazione anagrafica.

Qualche giorno fa, tuttavia, la tenacia e lo spirito di osservazione di un agente ne hanno permesso l'individuazione. Il moldavo, infatti, ha commesso l'errore di postare su Facebook una foto scattata in centro a Treviso che l'agente ha immediatamente notato, facendo scattare l'intervento: una pattuglia lo ha quindi rintracciato e gli ha notificato i 39 verbali di violazione al codice della strada per l'importo complessivo di 6.250 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Meteo

    Torna il maltempo: temporali e vento forte, scatta l'allerta della Regione

  • Attualità

    Electrolux: avviato il confronto sul futuro di Susegana

  • Cronaca

    Accusato del duplice omicidio di Rolle, a breve potrebbe essere scarcerato

  • Attualità

    Rom e sinti: nuova denuncia contro il sindaco di Treviso e Forza Nuova

I più letti della settimana

  • Vendono arance fingendosi amici dei passanti ma è tutta una truffa

  • Incidente mortale lungo la Castellana: centauro perde la vita contro un'auto

  • Sovraffollato e senza licenza per la disco: "Salotto mondano" stangato

  • Prenota una stanza in hotel, poi si spara. Accanto al corpo la pistola e un ultimo biglietto

  • Una rara forma di embolia, così la mamma è morta dopo il parto

  • E' trevigiano uno dei migliori studi di web design al Mondo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento