Mogliano: inaugurato il nuovo parcheggio libero di Via Verdi

Presentato nelle scorse ore il nuovo parcheggio di 122 posti nell'area dietro il cimitero. Quasi un milione di euro investiti per la realizzazione. Soddisfatta l'amministrazione comunale

MOGLIANO VENETO E' stato inaugurato venerdì 28 settembre il nuovo parcheggio di via Verdi, nell’area retrostante il cimitero, con la disponibilità di 122 posti auto, di cui 3 per disabili.

L'opera è stata finanziata e realizzata dalla ditta Altinos Srl, nell’ambito delle opere di urbanizzazione del piano di recupero di iniziativa privata dell’area ex Macevi. Con la chiusura dei lavori il parcheggio diviene di proprietà del Comune e sarà aperto ai cittadini da mercoledì 3 ottobre. Il valore del solo parcheggio a raso è di 210 mila euro, mentre sale a circa un milione di euro se si tiene conto anche della vasca di laminazione che permette di raccogliere le acque meteoriche di tutta l'area per poi farle defluire lentamente. Questo ha comportato una maggiore complessità di lavoro, rispetto ad una semplice area di parcheggio, e una durata del cantiere di 5 mesi. “Questo è un primo tassello del piano di recupero dell’ex Macevi che sta procedendo e prendendo forma. Questo parcheggio, poco lontano da quello realizzato fronte cimitero, rappresenta sicuramente un’area facilmente fruibile per chi gravita in centro città, in termini di distanza e raccordo con le altre arterie. In tema di parcheggi, la prossima tappa è la riqualificazione dell’area dietro al Distretto Sanitario, che sarà avviata nei primi giorni di ottobre. Insieme al nuovo piano per il rifacimento di Piazza Donatori di Sangue, darà un nuovo volto al nostro centro cittadino”, commenta il sindaco Carola Arena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La pavimentazione degli stalli del parcheggio è in tozzetti in calcestruzzo drenante mentre i marciapiedi sono in cromofibra e l’area di viabilità delle auto è in asfalto. La vasca di laminazione ha un volume di 2.560 metri cubi, il materiale utilizzato è per lo più calcestruzzo. La realizzazione del nuovo parcheggio di via Verdi rientra nel piano di recupero di iniziativa privata dell’area ex Macevi che, oltre alla parte commerciale e a quella residenziale private, prevede la concessione alla città per convenzione di opere pari a circa 2 milioni di euro: 1500 metri quadrati per una piazzetta pubblica, davanti alla casa del Campanaro, quasi 6 mila metri quadrati di verde pubblico, compresa la manutenzione dei primi due anni, tra il retro del Brolo, la residenza e l’area commerciale, 12.700 metri quadri di parcheggi, compreso questo nuovo parcheggio sul retro del cimitero in via Verdi, la riqualificazione del parcheggio nel retro del Distretto sanitario, e di quello di piazza Donatori di Sangue, 2 mila metri quadrati di viabilità, marciapiedi e piste ciclabili, 800 metri quadrati che sono stati ceduti al Comune per la realizzazione già completata della rotonda tra via Verdi e via  Ronzinella. Sempre il 3 ottobre avrà poi inizio la riqualificazione del parcheggio nel retro del Distretto Sanitario con la chiusura dell’area e una previsione di consegna lavori nei primi mesi del nuovo anno. Questo parcheggio, una volta ultimato, si svilupperà in parte dietro e a fianco dell’edificio e anche lungo la nuova strada di penetrazione verso i fabbricati residenziali che saranno edificati. Sono previsti 94 stalli, di cui 2, posizionati accanto all'ingresso del distretto, riservati ai disabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento