Malore fatale in casa: presidente delle guardie zoofile muore a 49 anni

Riccardo Piu, originario di Mestre ma residente a Casale sul Sile, si è spento mercoledì mattina per un infarto che non gli ha lasciato scampo. Amici e familiari sotto choc

Riccardo Piu (Foto tratta da Facebook)

Si era svegliato come ogni mattina ma, pochi minuti dopo essersi alzato dal letto ed essere salito in mansarda, è stato colto da un malore improvviso che non gli ha lasciato alcuna via di scampo. Riccardo Più, 49enne originario di Mestre ma residente a Casale sul Sile, è morto mercoledì mattina poco dopo essere stato trasportato d'urgenza in ospedale.

Inutile la chiamata disperata ai soccorsi. Quando l'ambulanza del Suem118 è intervenuta sul posto per l'uomo non c'era ormai più nulla da fare. Una tragedia improvvisa che ha gettato nello sconforto amici e familiari delle province di Treviso e Venezia. Presidente provinciale dell’associazione Guardie per l’Ambiente del Veneto, Riccardo aveva fondato una piccola catena di negozi per animali chiamata “Tris di Code” con punti vendita a Mogliano e Quarto d’Altino. Non aveva mai sofferto, fino a mercoledì, di particolari patologie che avrebbero potuto mettere in guardia i suoi familiari sul rischio di un possibile infarto. Gli animali, lo sport e la musica erano le sue grandi passioni. Conosciuto e stimato da tantissime persone, la sua scomparsa è stata accompagnata da decine di messaggi di cordoglio sui social. «Ci sono momenti in cui le parole non si trovano, il nostro amico Riccardo, coordinatore della provincia di Treviso, non è più tra noi - hanno scritto le Guardie per l'Ambiente sulla loro pagina Facebook - Stringiamoci tutti assieme alla moglie Vania e alla famiglia di Riccardo in quello che potrebbe essere un brutto incubo ma che purtroppo è una drammatica e dolorosissima realtà. Riccardo grazie per tutto quello che hai fatto per noi, per averci trasmesso il tuo entusiasmo per i tutti i nostri amici pelosi meno fortunati».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Come pulire la lavatrice: consigli per farla tornare come nuova

Torna su
TrevisoToday è in caricamento