Keyline di Conegliano: la Federazione Maestri del Lavoro va in visita all'azienda

Dopo la visita guidata ai reparti produttivi, gli ospiti sono stati accolti dall’amministratrice unica Mariacristina Gribaudi che ha illustrato loro passato e presente aziendale

CONEGLIANO Lo stabilimento Keyline di via Camillo Bianchi a Conegliano ha accolto stamane un’ampia delegazione della Federazione Maestri del lavoro - Consolato provinciale di Treviso, persone distintesi per meriti speciali in campo lavorativo decorate con stella al merito del Presidente della Repubblica. Dopo la visita guidata ai reparti produttivi, dove ogni giorno vengono fabbricate chiavi e macchine duplicatrici destinate ai mercati di tutto il mondo, gli ospiti sono stati accolti dall’amministratrice unica Mariacristina Gribaudi che ha illustrato loro passato e presente di quest’azienda erede di una plurisecolare storia di family business. Dopo la visita al museo della chiave Bianchi 1770, la consegna di una chiave commemorativa dell’evento e la foto di gruppo con Gribaudi e Massimo Bianchi, strategic planer dell’azienda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

Torna su
TrevisoToday è in caricamento