Interventi antincendio alla palestra di San'Antonino: stanziati altri 285mila euro

Sale a 485mila euro la somma impiegata per il rifacimento di pavimentazione, controsoffitto, illuminazione d’emergenza e omologazione secondo le ultime norme del Coni

In foto la palestra di Sant'Antonino (Immagine d'archivio)

È stato approvato dalla Giunta comunale di Treviso, nell'ambito dell’assestamento di bilancio per l’anno 2019, un incremento di 285 mila euro (oltre ai 200mila già stanziati) al progetto di adeguamento alle normative per la prevenzione incendi volto a mantenere l’omologazione della palestra di Sant'Antonino. Nell'ambito di tale intervento, verranno rifatti pavimentazione e controsoffitto, modificati gli spogliatoi per renderli conformi alla normativa antincendi, predisposta l’illuminazione di sicurezza e adeguati tutti gli impianti della struttura alle normative Coni vigenti. 

In precedenza il palazzetto era stato interessato da alcuni lavori di manutenzione straordinaria dell’impianto di copertura con la rimozione e lo smaltimento dell’amianto per un totale di 280 mila euro. «Questo intervento permetterà di continuare ad avere un impianto sportivo performante e all'altezza delle eccellenze sportive trevigiane - le parole del sindaco Mario Conte e dell’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Zampese - L’amministrazione comunale sta infatti investendo risorse importanti per consegnare ai trevigiani strutture accoglienti e di livello per lo sport».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento