Strada Sant'Angelo: acquedotto da sostituire, modifiche al traffico

Al via dal 13 luglio il cantiere di Alto Trevigiano Servizi: manutenzione necessaria per la rete idrica. Negli ultimi due anni necessari sette interventi di riparazione

In foto un guasto alla rete dell'acquedotto avvenuto nei mesi scorsi

Inizieranno lunedì 13 luglio i lavori di ristrutturazione e sostituzione, da parte di Alto Trevigiano Servizi, della condotta e degli allacciamenti idropotabili di via Sant’Angelo nel tratto compreso tra l’incrocio di via Tron e via Col di Lana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verranno sostituiti circa 315 metri di tubazione in acciaio risalenti agli anni ’70 e i relativi allacciamenti. L’intervento è stato dunque ritenuto necessario considerando l’accentuarsi delle rotture che hanno comportato ben sette riparazioni negli ultimi due anni. Nel tratto da via Tron a via Col di Lana è previsto il rifacimento di circa 35 allacciamenti con lo spostamento dei contatori al limite di proprietà. Verranno pertanto interessati nell’intervento circa 84 utenti. Il costo della ristrutturazione, interamente a carico di Ats, è di circa 150mila euro. Per velocizzare i lavori, verrà chiusa la circolazione, organizzando deviazioni sulle strade limitrofe: via Tron e via Graziano a sud e via Ottavi e via Plinio il Vecchio a nord. Nella prima frase l’intervento interesserà il tratto da via Tron a via Ottavi: le deviazioni si effettueranno sulla prima via con un senso unico alternato. La seconda fase, invece, riguarderà il tratto da via Ottavi a via Col di Lana con chiusura del tratto stradale e deviazioni su via Tron e via Graziano a sud e via Ottavi e via Plinio il Vecchio a Nord. I mezzi di trasporto pubblico potranno transitare in strada Sant'Angelo con l’ausilio di un moviere che ne garantirà il passaggio e sarà inoltre garantito l'accesso alle attività commerciali e ai residenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

Torna su
TrevisoToday è in caricamento