Pista d'atletica a San Lazzaro: iniziano i lavori di ristrutturazione

Cantiere al via il 19 giugno. Andrà avanti per i prossimi due mesi. L'ultimo intervento di manutenzione risaliva a 12 anni fa. Sarà rifatto anche l'impianto di illuminazione della pista

Inizieranno mercoledì 19 giugno i lavori di ristrutturazione della pista di atletica dell’impianto sportivo di San Lazzaro, realizzata nel 1982 e adeguata agli standard della Fidal nel 2007. 

A 12 anni di distanza dall'ultimo intervento, tuttavia, si è resa necessaria una sistemazione dell’intera pista di atletica, risultata – in seguito ad alcuni sopralluoghi effettuati dal settore Lavori Pubblici - particolarmente usurata e lontana dai requisiti richiesti dalla Federazione Italiana Atletica Leggera per l’ottenimento del certificato di omologazione: il manto di usura è risultato infatti particolarmente degradato e sono stati riscontrati affioramenti del sottostante asfalto con la conseguente perdita delle caratteristiche di elasticità. I lavori di riqualificazione (che dureranno circa 60 giorni) consisteranno nella pulizia del manto di usura, nella rimozione delle cordonate perimetrali cedute e nel ripristino della cordonatura di bordo stessa e la formazione del nuovo manto superiore sintetico drenante (con relativa segnaletica fissa e la tracciatura delle corsie). Nell'occasione, verrà anche completato l’impianto di illuminazione della pista con la sostituzione degli attuali fari a ioduri metallici con i nuovi led al fine di massimizzare le prestazioni energetiche e assicurare l’illuminazione necessaria per l’attività serale. L’importo totale dei lavori ammonta 260 mila euro, finanziati in parte dalla partecipazione al bando ministeriale “Sport e Periferie”, voluta dagli assessori ai Lavori Pubblici e Sport Sandro Zampese e Silvia Nizzetto, per il quale il Comune di Treviso ha ottenuto il contributo di 104mila euro (pari all’importo richiesto). 

«Vogliamo garantire ai nostri cittadini strutture sportive di livello - le parole del sindaco Mario Conte - L’intervento di sistemazione della pista di atletica dell’impianto di San Lazzaro va proprio in questa direzione, perché lo sport è salute, vitalità e benessere ma deve essere data la possibilità alle associazioni sportive e agli appassionati di usufruire di impianti accoglienti e funzionali. Ringrazio i settori Lavori Pubblici e Sport per questo progetto che, di fatto, regalerà alla Città una pista nuova di zecca».

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento