Villa Rubbi Serena si illumina di rosa per il mese della prevenzione del tumore al seno

Ponzano Veneto aderisce all'iniziativa promossa da Lilt nel mese di ottobre e illumina di rosa uno dei suoi edifici più simbolici. Tantissime le iniziative per la prevenzione

PONZANO VENETO Ottobre è il mese che la Lilt (Lega Italiana Lotta ai Tumori) dedica alla prevenzione: per tutto il mese, dunque, l'oratorio di Villa Rubbi Serena, in via Cicogna a Ponzano Veneto, sarà illuminato di rosa per ricordare che grazie alla prevenzione e alla diagnosi precoce, oltre all'adozione di stili di vita corretti, è possibile prevenire i tumori e comunque potersi curare e guarire.

Già nelle serate del 13 e 20 settembre scorso, su iniziativa dell'Avis comunale di Ponzano Veneto, e con la collaborazione delle associazioni El Larin, Il Milo Burlini, Aido Comunale, sono state organizzate due serate sul tema "Prevenzione e Benessere in Rosa", con il patrocinio del Comune di Ponzano Veneto. “Quelle delle settimane scorse stati momenti di riflessione ed approfondimento importantissimi, per i quali bisogna ringraziare quattro associazioni che sono nate e operano nel nostro territorio – commenta il Sindaco di Ponzano Veneto Monia Bianchin – Come Amministrazione abbiamo deciso di aderire alla proposta di illuminare di rosa Villa Rubbi Serena. È un messaggio che vogliamo lanciare: significa non abbassare la guardia e riconoscere l'indispensabile lavoro sul campo di Lilt. L'incremento della percentuale di chi sopravvive oggi alla malattia, infatti, è da attribuire certamente alla maggiore efficacia delle terapie in uso, ma anche al successo delle campagne di screening che Lilt promuove a livello nazionale, e che riscuotono sempre maggiori adesioni, consentendo di individuare la malattia già nello stadio iniziale”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vende pastiglie di ecstasy in discoteca: arrestato dai carabinieri

  • Attualità

    Bon Bozzolla: via ai lavori di ristrutturazione e ampliamento con la posa della prima pietra

  • Cronaca

    Operai innescano un incendio su un tetto: devono intervenire i vigili del fuoco

  • Cronaca

    Investita sulle piste da sci da una ragazzina: 50enne chiede 90mila euro di danni

I più letti della settimana

  • Sperona l'auto dei carabinieri, scende e la prende a picconate

  • Violentata dai colleghi alla cena aziendale: il caso finisce in tribunale

  • Tremendo schianto camion-auto sulla Noalese, un morto

  • Kathrina si è spenta troppo presto: a soli 20 anni una leucemia se l'è portata via

  • Nuovo centro commerciale lungo la Feltrina: assumerà 150 disoccupati

  • Auto nel parcheggio per i disabili: malata di fibrosi cistica rimproverata dal medico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento