Lupo investito da un'auto nella notte: carcassa abbandonata a bordo strada

Stanno facendo molto discutere sui social network le immagini di un lupo investito nella notte tra martedì 12 e mercoledì 13 marzo nella frazione di Longhere, a Vittorio Veneto

Il lupo investito (Foto di Enrico Curto, tratta da Facebook)

Si era avvicinato al ciglio della strada, probabilmente alla ricerca di cibo, quando un'automobile l'ha centrato in pieno nel bel mezzo della notte. E' morto così un lupo selvatico trovato senza vita dai residenti della frazione di Longhere, nel comune di Vittorio Veneto.

L'incidente è avvenuto nella notte tra martedì 12 e mercoledì 13 marzo, a pochi metri di distanza dal supermercato Dipiù Discount. L'auto che stava viaggiando nella notte non ha fatto in tempo ad evitare, l'animale centrandolo in pieno. L'impatto è stato molto violento e ha scaraventato a terra la bestia. L'auto pirata non ha interrotto la sua corsa e, dopo aver investito il lupo, è sparita nella notte. Pochi minuti dopo, alcuni automobilisti si sono accorti della presenza del lupo sul ciglio della strada. Scesi dall'auto hanno provato a soccorrere la bestia ma il lupo è morto pochi minuti dopo, davanti ai loro occhi. Immediata la segnalazione alle forze dell'ordine ma gli automobilisti che hanno segnalato la presenza dell'animale investito si sono sentiti rispondere di non fare nulla e di lasciare a bordo strada la povera bestia selvatica. Nella mattinata di mercoledì 13 marzo, la carcassa era ancora a lato della carreggiata davanti agli occhi increduli di decine di passanti. Le immagini dell'animale morto hanno fatto subito il giro dei social, provocando decine di commenti e dividendo il popolo della Rete tra chi esprimeva messaggi di cordoglio per la morte del lupo e chi si indignava per l'abbandono del cadavere in mezzo alla strada per così tanto tempo. Nelle scorse ore il lupo è stato caricato sul mezzo della polizia provinciale e trasportato all'Istituto Zooprofilattico delle Venezie per eseguire i rilievi biometrici, stabilire la causa precisa della morte ed effettuare i prelievi per l’analisi genetica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

  • Chiama la polizia per far multare le auto in sosta, ma alla fine a essere sanzionato è lui

Torna su
TrevisoToday è in caricamento