Manutenzione straordinaria del torrente Curogna: soddisfatto l'assessore Bottacin

"Abbiamo realizzato una nuova difesa spondale di ben 600 metri, per un totale di 180 mila euro. Inoltre, si è provveduto al taglio selettivo della vegetazione infestante e deperiente"

Una foto dei lavori

CAVASO DEL TOMBA Si sono da poco conclusi, qualche settimana in anticipo rispetto al cronoprogramma, gli interventi di manutenzione idraulica straordinaria avviati a fine marzo per la sistemazione e il ripristino della funzionalità idraulica di alcuni tratti del torrente Curogna, che attraversa i territori comunali di Cavaso del Tomba e Pederobba. “Abbiamo eseguito questi lavori del valore di 180 mila euro – spiega l’assessore regionale alla difesa del suolo Gianpaolo Bottacin - tramite la nostra struttura del Genio Civile di Treviso dopo diversi sopralluoghi che hanno permesso di individuare i tratti che necessitavano prioritariamente di interventi di messa in pristino”.

Lungo tali tratti si è provveduto al taglio selettivo della vegetazione infestante e deperiente, alla rimozione di alberature cadute e di depositi alluvionali che riducevano la sezione utile di deflusso del corso d’acqua. Si è inoltre provveduto al rafforzamento della sicurezza idraulica del territorio tramite scavo per espurgo del fondo (800 metri cubi), riparazione delle sponde soggette a fenomeni di erosione ed innalzamento delle sponde anche con la realizzazione di difese spondali in roccia calcarea. “Di particolare importanza è stata la realizzazione di una difesa spondale di circa 600 metri lineari - dettaglia Bottacin- in corrispondenza di un tratto di viabilità comunale (via Collibert) nel Comune di Cavaso del Tomba, cui fenomeni erosivi lungo la sponda sinistra determinavano pregiudizio per l’integrità della stessa sede viaria, con rischio di cedimenti e conseguenti pericoli per chi vi si trovasse a transitare”. “Si tratta di una delle tante opere realizzate per mitigare il rischio idrogeologico che stiamo completando in questi mesi nel trevigiano – conclude l’assessore - opere fondamentali per continuare a rafforzare la sicurezza del territorio”.

resized_Curogna 1-2

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

  • Scontro tra camion e un'auto, gravissima una 55enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento